Nel pomeriggio di domenica scorsa, presso i moderni locali del locale ricreativo per giovani, Belvedere, sito in Montefiascone, su Via Bandita, al di sotto del glorioso complesso storico, Rocca dei Papi, si è tenuto l’incontro, dal titolo Il Cuore di Rosalba, del gruppo dei cantanti dilettanti, Canto anch’io, che si è esibito in favore ed a sostegno di un grande progetto proposto da una grande persona, ormai non più tra noi, Rosalba Boccolini.

Questa gentilissima e dolcissima signora, colpita dal male del secolo ed essendo stata curata con i mezzi tecnologici della medicina, presenti nell’ospedale provinciale di Belcolle, durante la sua malattia, era venuta a conoscenza dell’esistenza di modernissimo strumento medico tecnologico di ultima generazione, così si era ripromessa che, una volta tornata a casa, dopo le cure, avrebbe fatto del tutto per donare tale strumento al suddetto ospedale, ma la malattia non glielo ha permesso, cosi il marito Franco ed i figli Fabiana ed Alessandro, con tanta nobiltà d’animo e dimostrando il loro immenso ed indiscrivibile amore verso la madre, hanno fatto proprio tale desiderio e si sono messi alla ricerca di come realizzare questo sublime atto di generosità, tanto desiderato e voluto dalla loro cara madre, Rosalba.

In questo contesto, con la disponibilità di Mauro Artemi, Stefania Dei Svaldi, Fabiana, Silvia Ferretti, Franco & Rosalba, Gianni Lanzi, Letizia, Matilde Gianlorenzo, Alessandra Peroni, Albina Rossi, Elia Santini, Alvaro Scoponi, Mario Sguazzino e ZI-GI è nato il gruppo canoro Canto anch’io che ha loro garantito di fare una serie d’incontri sulle piazze dei paesi della provincia di Viterbo, che avrebbero condiviso il progetto con la presentazione dell’apposito CD creato in onore di Rosalba, ed avrebbe donato il ricavato degli specifici dischi venduti, sui quali era riportato il loro repertorio, raccogliendo così i fondi necessari per l’acquisto dello strumento.

Il CD, è possibile reperirlo presso l’Edicola dei giornali di Zepponami, nelle sole mattinate della settimana.
La manifestazione di Montefiascone, era una di queste tappe, ed i risultati sono stati abbastanza confortanti, anche se, potevano andar meglio, qualora vi fosse stata una maggiore sensibilità da parte dei cittadini.

Durante l’incontro, sono state proiettate, su apposito schermo, una serie di foto, quale ricordo delle tappe della vita della signora Rosalba, supportate dalla sua canzone preferita, che Lei stessa amava cantare anche tra le mura domestiche; serie di foto, che ha ricevuto un lungo applauso, mentre qualche lacrima di commozione si notava sul viso di quasi tutti i presenti.

Alla manifestazione, con il presidente della Pro Loco, Giuseppe Donnino, erano presenti la vice sindaco Orietta Celeste e l’assessore agli eventi Paolo Manzi i quali, non solo hanno condiviso l’iniziativa, ma sono stati così coinvolti dal clima che si è creato che, alla fine della manifestazione, con grande dignità e dimostrando elevata positiva sensibilità d’animo, hanno proposto al marito Franco di ripetere la manifestazione durante le prossime feste natalizie, inserendola, di fatto, tra gli eventi che si programmeranno, in città, per tale periodo, e tanta disponibilità, sicuramente, fa loro tanto onore.

La famiglia Pagliaccia, poi, ha ringraziato tutti i presenti, in modo particolare i rappresentanti dell’Amministrazione, Orietta Celeste e Paolo Manzi, quello della Pro Loco, Giuseppe Donnino e l’ormai affermato presentatore, Gianni Nunziati.

Pietro Brigliozzi