«Il direttivo della PRO LOCO ha deciso di indire questo incontro per rendere partecipe tutta la popolazione delle attività svolte ed informarla degli aspetti amministrativi e contabili approvati dal Direttivo.

Come è stato ribadito più volte questo evento è partito tra mille difficoltà e con un budget molto limitato, che a nostro avviso, non ci ha impedito di fare un evento dignitoso e gradevole.

Le gratificazioni ricevute da più parti ci hanno ricompensato del duro lavoro, di cui il Direttivo si è fatto carico, per poter realizzare la 61° Fiera del Vino di Montefiascone.

Gli ostacoli non ci hanno scoraggiato, anzi ci hanno spronato ad andare avanti e i risultati si sono visti.

Molti turisti e cittadini hanno riempito le vie durante tutte le 15 serate, hanno degustato il vino e il cibo, hanno ascoltato musica, hanno assistito agli spettacoli, ci hanno rivolto i loro suggerimenti e, ci hanno elogiato incoraggiandosi ad andare avanti.

Il Direttivo, ha accettato di buon grado le critiche costruttive, ma ha respinto con fermezza quelle sterili fatte solo per polemica.

A questo proposito invito tutti a dare una mano alla Pro Loco, proponendo idee e soluzioni per poter migliorare la prossima Fiera del vino che sarà la 62°.

Il Direttivo – ha affermato il Presidente della Pro Loco di Montefiascone durante la conferenza stampa di chiusura della 61° Fiera del Vino – sta già guardando avanti e metterà in campo delle iniziative di raccolta fondi con la realizzazione di eventi e manifestazioni, allo scopo di creare un budget destinato a renderci autonomi ed autosufficienti.

Stiamo già pensando alla programmazione degli eventi Natalizi ed alla realizzazione della prossima Fiera del Vino…… Montefiascone ha diritto ad una Fiera che ci rappresenti nel mondo….. Una fiera che sia di forte richiamo turistico e dovrà essere una vetrina nel mondo per l’Est!Est!!Est!!!.

Come vi ho detto nel discorso di apertura, la Fiera del Vino, deve migliorare e diventare la festa che permette a tutti di conoscere il vino…. la festa dei produttori di vino, la festa delle cantine cioè i veri punti di aggregazione per turisti ed abitanti del territorio che si ritrovano in questo immancabile appuntamento.

E’ quindi preciso dovere di questa Pro Loco adoperarsi perché la 62° Fiera del Vino torni ad avere il proprio ruolo di promozione del vino Est!Est!!Est!!!.

Concludo ringraziando:

tutta l’Amministrazione Comunale, il Sindaco Massimo Paolini, che ha creduto in me e nel direttivo della Proloco, un ringraziamento particolare all’Assessore Paolo Manzi per la sua disponibilità che si è tanto adoperato per la realizzazione della Fiera del vino.

Ringrazio i volontari della Pro Loco: Francesco Della Rosa, Lidio Crescentini, Gabriele Manzi, Ulderico Catteruccia che si sono occupati degli aspetti organizzativi e pratici, Stefania Capati che si è occupata dell’ufficio stampa, Gianfranco Bellini Presidente Onorario per il suo impegno nella ricerca dei fondi senza i quali la 61° edizione della Fiera del vino non avrebbe avuto luogo.

Ringrazio tutte le forze dell’Ordine, la Polizia locale, i Carabinieri, la Protezione Civile e l’Associazione Solidarietà Falisca che, in questi giorni sono state impegnati per assicurare il buon andamento della manifestazione.

Ringrazio le associazioni AIDO, AVIS, SOLIDARIETA’ FALISCA, e LIONS CLUB VULSINEO MONTEFIASCONE per il contributo oneroso concesso per la realizzazione degli addobbi, in modo particolare il gruppo di volontari che fino a tarda notte ha realizzato le decorazioni del Centro Storico.

Ringrazio Roberto Buzi Presidente Amici del Colle e Elio Santini Presidente Compagnia teatrale Giorgio Zerbini per la giornata medievale.

Ringrazio Antonella Ugolini Presidente del Corteo Storico e degli Sbandieratori per le rievocazioni storiche del Defuk, il Palio delle botti e della pigiatura.

Ringrazio la pazienza di coloro che abitando vicino ai luoghi della Fiera del vino, hanno dormito poco e male a causa della musica, ma la festa è solo una volta all’anno.

Per concludere vorrei dare qualche numero sulla Fiera del vino: è stata la 61° edizione, è durata 15 giorni, ha visto la presenza di circa ottantamila persone, hanno partecipato 7 cantine di cui 4 locali, 15 band, 150 volontari, tutti gruppi ed associazioni che hanno animato le serate precisamente:

  • Corteo Storico Presidente Antonella Ugolini

  • AVIS Presidente Mauro Marinelli;

  • TUSCIA EVENTS Presidente Stefania Capati;

  • Amici del Colle Presidente Roberto Buzi

  • Ass.ne Locals Only Presidente Stefano Trape

  • Circolo Mf 80 Presidente Angelo Giraldo

  • ACI Corse Viterbo

  • MTB Sez. di Montefiascone

  • Fratto C2

  • Associazione Sportiva dilettantistica Tuscia Tennis Tavolo

  • Vespa Club Lago di Bolsena

  • Scuola di Ballo Infinity Dance

  • New Angel Accademy;

  • Compagnia Teatrale la Marroca;

  • Montefiascone Baseball

  • Mostra fotografica organizzata da Enrico Maria Ranaldi».

Commenta con il tuo account Facebook