MONTEFIASCONE – “Anche quest’anno il Festival “La parola che non muore” alla sua terza edizione (vd. programma su http://www.laparolachenonmuore.com/), farà tappa nella sua giornata conclusiva, l’8 ottobre, all’Antico Borgo La Commenda (Loc. Commenda, 98 – dalla Cassia Nord, direzione Marta a Montefiascone): ospite d’eccezione, fra gli altri, il noto giornalista televisivo Francesco Giorgino che farà un intervento su “Giornalismi e società”.
Il Festival, che si svolge sotto la direzione artistica di Massimo Arcangeli, Giancarlo Liviano D’Arcangelo e Raffaello Palumbo Mosac (ed è gemellato con il Futura Festival di Civitanova Marche, diretto da Gino Troli, la Festa di Scienza e Filosofia di Foligno, diretta da Pierluigi Mingarelli, il Borgo dei Libri di Torrita di Siena, diretto da Paolo Tiezzi Maestri, e ANTICOntemporaneo di Cassino e Parole in cammino di Siena, diretti da Massimo Arcangeli), parte dalla necessità della conservazione della memoria libraria e della memoria poetica che prende a modello la Commedia di Dante, simbolo di una poesia universale che continua a parlare, in tante lingue disseminate per il mondo, a milioni e milioni di lettori.

A entrambi gli aspetti è stato riservato uno spazio centrale all’interno della manifestazione.

La memoria poetica, ultimamente al centro di un animato – e in alcuni casi aspro – dibattito sulla presunta morte dell’oggetto sul quale si fonda e si esercita, sarà chiamata innanzitutto in causa dalla seconda edizione del premio dedicato ad Annibal Caro poeta (gemellato con quello dedicato al Caro traduttore, di cui si è svolta la prima edizione a Civitanova Marche quest’anno, nel contesto del Futura Festival) che vedrà premiato, da una giuria di qualità, il miglior libro di poesia uscito fra il luglio del 2016 e il giugno del 2017. Ed è questo personaggio che lega il suddetto Borgo alla manifestazione! Infatti, forse non tutti sanno che il Caro vi risiedette in qualità di Commendatore dal 1555 al 1566 riuscendo per primo, nel 1565 con lo “Strumento della Concordia” a dipanare la vertenza fra Viterbo e Montefiascone per la proprietà del territorio della Commenda. Ed è anche in questo sito che intraprese la traduzione integrale dell’Eneide, rendendola così fruibile alla società del tempo…e non solo!

Ecco, dunque, il programma della mattinata che si concluderà con un buffet a cura dall’Azienda certificata biologica Il Marrugio arl, anche attuale proprietaria dell’Antico Borgo

La Commenda, nonché produttrice degli affettati di PorcoCignale® (esclusivo ed unico incrocio di cinta senese e cinghiale) e di olio EVO e vini di ormai nota eccellenza:

Ore 11.30: Saluti di Massimo Paolini, sindaco di Montefiascone
INTERVENTI
– Giornalismi e società: buona e cattiva informazione. Con Francesco Giorgino. Introduce Mario Morcellini
– L’amore, questo (s)conosciuto. Letture di Roberto Deidier, Elio Pecora, Stefania Rabuffetti.
Modera Massimo Arcangeli”.

Simona Mingolla

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email