NEPI – “Complice la giornata invernale, l’8 dicembre in tanti si sono ritrovati al Palazzetto dello Sport per festeggiare il primo giubileo della pallavolo locale.
Sul campo la ricorrenza ha visto protagonisti al mattino i bambini del Minivolley nel Concentramento Provinciale e, nel primo pomeriggio, le squadre giovanili maschili e femminili della U.S. Volley Club su due campi allestiti nel palazzetto, per cui gli appassionati hanno potuto seguire le due partite contemporaneamente.

Come da programma alle 17:00 è stato aperto l’accesso al campo per la visita della mostra fotografica, emblematicamente intitolata “50 E LI METTE IN MOSTRA”, dove sono state presentate circa trecento fotografie, da quella della prima squadra del 1967 fino alle più recenti. Dal bianco e nero ai colori una grande sequenza di formazioni, volti, completi di gara, squadre maschili e femminili che in cinquanta anni hanno rappresentato Nepi sui campi di gioco. Originale l’esposizione di divise di gara e tute risalenti alle varie epoche.

La curiosità ha preso i visitatori che, insieme ai protagonisti di oggi e di allora, hanno rievocato aneddoti e storie nascoste dietro ogni immagine.

Tra i presenti, solo per citarne alcuni, sono stati salutati calorosamente Carletto Soldatelli, fondatore nel 1967 della pallavolo nepesina, giocatore e a lungo allenatore della prima squadra femminile, il prof. Sandro Altissimi, Renzo Colonnelli, per anni ha rappresentato la volley come allenatore della prima squadra femminile e come arbitro, Nino Fabrizi, forte mancino della U.S. Volley Club degli anni settanta, poi in prestito al Civitacastellana, Primo Forconi giocatore dei primi decenni e a lungo allenatore della prima squadra maschile, Agostino Alesiani, recordman nell’attività agonistica, essendo sceso in campo fino all’età di 48 anni.

Il momento celebrativo ha visto, accanto al Presidente Piero Brunetti, il Sindaco di Nepi Pietro Soldatelli, il Vicepresidente della FIPAV regionale Camilli Fabio e Carlo Serpieri Vicepresidente della FIPAV provinciale.

Sono state assegnate targhe commemorative a quatto personaggi, non più tra noi che si sono distinti a vario titolo nella pallavolo nepesina: il prof. Alessandro Fagiani Allenatore della prima squadra maschile anni ’80 e dei ragazzi, Corrado Aquilani estroverso mancino della squadra maschile degli anni settanta e ottanta, Pietro Gregori, appassionato pallavolista, prima come giocatore e poi allenatore della femminile a Monterosi e Cernetti Giovanni, sostenitore e collaboratore della US Volley Club Nepi.

La proiezione di un interessante film-documentario curato da Enrico Censi, già giocatore e allenatore, ha preceduto il ricco buffet, il brindisi e l’immancabile torta dei 50 anni, fasi conclusive della piacevole serata cui hanno partecipato oltre trecento appassionati.

Un plauso agli organizzatori della giornata, in particolare a Giuseppe Poscolieri, vero motore della pallavolo nepesina odierna e a Giuseppe Dessi detto Peppe, che con ordine e disponibilità sovrintende a tutte le attività nel Palazzetto”.

Costantino Gregori

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email