VITERBO – “E’ davvero singolare l’esclusione di CGIL, CISL e UIL dall’inaugurazione della Casa della Salute di Soriano nel Cimino. Abbiamo infatti saputo della inaugurazione senza la partecipazione di queste organizzazioni, le stesse che invece hanno preso parte attiva…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteLa Pallacanestro Ants pronta a ripartire col Minibasket
Articolo successivo“Amala Amatrice”, cene di solidarietà in piazza a Vasanello