Anche questo secondo turno di elezioni amministrative ha confermato che, lì dove il centrodestra è unito e coeso, ha un ruolo da protagonista e conquista numerosi Comuni in tutta Italia. Si tratta – prosegue Adriano Palozzi – di un risultato davvero rilevante che ci deve spingere a lavorare con maggior impegno e dedizione per la creazione di un centrodestra realmente partecipativo, rinnovato, meritocratico e inclusivo, che sia seria e credibile alternativa di governo al populismo grillino e all’incompetenza del centrosinistra: un rinnovamento, peraltro, già in atto all’interno di alcune forze politiche di centrodestra, che hanno deciso di investire sui territori e su una nuova classe dirigente e che oggi traggono i primi frutti positivi in termini elettorali”.

Commenta con il tuo account Facebook