CIVITA CASTELLANA – “Nell’ultimo anno la situazione del distretto ceramico di Civita Castellana è peggiorata. Secondo i dati della Filctem-Cgil aggiornati al dicembre 2014, sono stati licenziati o pensionati 2.022 lavoratori, dichiarati 243 esuberi, 266 lavoratori sono sottoposti a CIG…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedentePlus, gli studenti di architettura di Roma Tre in visita ai cantieri
Articolo successivoCarnevale Civitonico: al via il 17 gennaio con il trasporto del Puccio