«Tanti gli interventi sul tavolo sviluppati dai relatori presenti: il coordinatore provinciale Massimo Giampieri, Gianluca Grancini, Marco De Carolis, Laura Allegrini, Marcello Meroi e il presidente regionale Fin, Giampiero Mauretti.

Presenti il deputato Mauro Rotelli ed il senatore Claudio Barbaro.

Al centro del dibattito, – comunica Fratelli d’Italia Viterbo – la difficile situazione del mondo dello sport nell’attuale momento storico caratterizzato da crisi pandemica e dagli elevati costi di gas ed energia elettrica

Una “tempesta perfetta”, come è stata definita,  che ha generato un crollo delle iscrizioni e una chiusura di molti impianti.

In questa situazione di crisi è fondamentale puntare sui fondi del Pnrr sia per la realizzazione di nuove strutture ma, soprattutto sulla manutenzione degli esistenti, rivitalizzare la vitalità delle associazioni sportive e ragionare sull’ istituzione di un ufficio specifico all’interno del Comune in cui tecnici specializzati possano operare sulla programmazione e sulla sinergia tra pubblico e privato.

È necessario che lo sport riacquisti la sua dignità così da poterne sfruttare appieno le sue potenzialità in termini economici, turistici e sociali».

Articolo precedenteCoronavirus, 273 nuovi casi nella Tuscia
Articolo successivoBollette, Battistoni (FI): “Da governo segnale importante contro caro bollette. Forza Italia protagonista della svolta energetica”