VITERBO – L’ambasciatore del Cile Luis Fernando Ayala Gonzales, in visita Viterbo, è stato accolto questa mattina a Palazzo dei Priori dal sindaco Leonardo Michelini, dal presidente del consiglio comunale Maria Rita De Alexandris e dall’assessore allo Sviluppo economico Giacomo Barelli.

 

“L’ambasciatore ha visitato la città e si è detto molto colpito – ha detto il sindaco Michelini -. Abbiamo avuto modo di scambiare qualche parola, oltre che sulle bellezze di Viterbo, anche su eventuali progetti di collaborazione tra le nostre imprese agroalimentari e quelle cilene, soprattutto con riferimento al settore della nocciola, e attraverso il ruolo che potrebbe svolgere l’Università della Tuscia”.

 

L’ambasciatore è stato accompagnato dal poeta e critico d’arte cileno, responsabile della cultura per l’ambasciata, Antonio Arévalo e dal professore Stefano Valle dell’Università degli studi della Tuscia. L’incontro è stato organizzato dall’assessore Barelli e rientra nel ciclo di iniziative finalizzate ad instaurare rapporti economico-culturali tra la città di Viterbo e i paesi che partecipano ad Expo 2015. “Dopo la visita in centro e al museo della Rocca Albornoz – ha aggiunto l’assessore Barelli – l’ambasciatore Ayala ha spiegato come sia rimasto impressionato dal nostro patrimonio archeologico etrusco”. Già lo scorso 3 febbraio, il Comune di Viterbo ha ricevuto l’ambasciatore dello Zimbabwe Godfrey Magwenzi, ed è in programma nei prossimi giorni la visita dell’ambasciatrice del Senegal Seynabou Badiane.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email