REGIONE – “Il ministro Lorenzin dice che la situazione delle liste d’attesa nel Lazio è inaccettabile. Ha perfettamente ragione, Zingaretti continua a non fare bene i compiti. L’11 aprile scorso, aveva annunciato l’ennesimo piano di abbattimento giurando di farcela in 12 settimane. Siamo al 20 giugno, quando si inizieranno a vedere gli effetti di questa panacea? In questi mesi nulla è cambiato e, francamente, è difficile credere che a settembre, per magia, le liste d’attesa saranno rientrate in parametri accettabili. I cittadini potranno consolarsi con la nuova app che tanto piace a Zingaretti. Siamo stati facili profeti”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini.