Il prossimo venerdì 18 ottobre, alle ore 18.00, presso il Bar Montanucci di Orvieto, avverrà la presentazione del Movimento degli Elettori, un nuovo organismo associativo senza fini di lucro e senza appartenenza politica, che si propone come supporto informativo e consulenziale per i cittadini-elettori.

Sarà presente il Presidente Avv. Giorgio Aldo Maccaroni, per approfondirne gli aspetti organizzativi, le finalità, le adesioni.

Il calendario di convegni del Movimento presieduto dall’Avvocato Giorgio Aldo Maccaroni prosegue con l’appuntamento a Viterbo lunedì 28 ottobre, alle ore 16.00 nella Sala Regia di Palazzo dei Priori.

Il Movimento degli Elettori è un’Associazione che non ha fini di lucro, ha scopo culturale ed umanitario ed in particolare a titolo esemplificativo si prefigge:

• di dare assistenza, per tutte le tematiche di carattere elettorale ai cittadini italiani, sia in Italia che all’estero, che hanno il godimento dei diritti civili e politici;

• di promuovere una maggiore partecipazione degli elettori nei confronti della vita politica del Paese, nonché nei confronti dei partiti politici italiani, con ogni mezzo utile, anche mediante iniziative referendarie e legislative;

• di svolgere ogni funzione di rappresentanza ed intermediazione per gli elettori, nei rapporti con Enti, Partiti Politici, Istituzioni ed Organi dello Stato;

• di elaborare proposte di legge e regolamenti, a favore degli elettori residenti in Italia e all’estero;

• di formulare proposte al fine di migliorare, mediante una maggiore semplificazione, il sistema di voto e le Informazioni circa le modalità di voto, studiando anche metodi per evitare il più possibile che avvengano brogli elettorali;

• di istituire, in Italia e all’estero, sportelli per la tutela del diritti degli elettori;

• di diffondere le nozioni, anche di carattere giuridico, relative alla materia e alle problematiche della politica e degli elettori, in Italia, in Europa e nel resto del Mondo, mediante la pubblicazione e la diffusione di riviste, libri, stampati, attività di editoria e qualunque altro mezzo idoneo a tale scopo, nonché di organizzare e gestire eventi, incontri e convegni sul territorio nazionale e internazionale;

• di realizzare Iipropri compiti, ove sia necessario, avvalendosi della collaborazione e della consulenza di altri organismi ed enti culturali, politici, sociali, istituzionali e religiosi, d’Italia, d’Europa e del resto del Mondo e di stringere, mantenere contatti e sviluppare progetti con tutte le Associazioni ed organizzazioni italiane ed Europee similari ed affini, nonché con gli enti e le organizzazioni di carattere religioso, anche nel resto del mondo;

• di gestire e promuovere attività di carattere sociale, culturale, di didattica, imprenditoriale ed ogni altra iniziativa presso gli enti locali, istituti, scuole e università sia Italiane che Estere, anche per una maggiore partecipazione degli elettori ai problemi della vita, della politica e della cultura che si svolge in Italia e all’estero;

• di organizzare seminari e viaggi di studio in Italia o all’estero;

• di organizzare meeting e manifestazioni sia in Italia che all’estero;

• di promuovere e realizzare studi e ricerche su temi che interessano, a qualsiasi titolo, gli elettori.