REGIONE – (M.C.) E’ stato ufficializzata alle 16.40 la chiusura degli scrutini relativi alle regionali. Lo spoglio delle 5.285 sezioni ha sancito definitivamente la vittoria del centrosinistra di Nicola Zingaretti, con il 32,92% (1.018.736 voti). Stefano Parisi, candidato del centrodestra, viene sconfitto di misura con il 31,17% (964.418 voti). Terza Roberta Lombardi del M5S con il 26,98% (834.995 voti); quarto Sergio Pirozzi con il 4,89% (151.476 voti).

La ripartizione del seggi del nuovo consiglio regionale sarà pertanto la medesima.

Per il centrosinistra 24 seggi di cui 18 al Pd, 3 alla Lista Zingaretti, 1 a testa per Liberi e Uguali, +Europa e Centro Solidale.

Per il centrodestra 14 seggi, di cui 6 a Forza Italia, 4 alla Lega, 3 a Fratelli d’Italia, 1 a Noi con l’Italia.

Al Movimento 5 Stelle vanno invece 10 seggi, mentre l’ultimo scranno a disposizione sarà occupato da Sergio Pirozzi.

Bottino magro per la Tuscia, che vede eletti solo 2 candidati consiglieri: trattasi di Enrico Panunzi (Pd) con 11.868 voti e Silvia Blasi (M5S) con 1.575 voti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email