REGIONE – “Un risparmio annuo che nel complesso, anche attraverso i tagli ai dirigenti delle vecchie società, ammonta a 4,8 milioni di euro. Servizi più celeri e professionali per cittadini e imprese. Pagina web visitata dieci volte di più che nel 2013.

 

È questo il senso di “LazioInnova”, la società unica finanziaria regionale che riunisce e razionalizzai servizi, le competenze e le attività di 6 società precedenti. Stamattina è stata inaugurata la sede in via Maurco Aurelio, alla presenza del presidente Zingaretti, la cui Giunta sta portando a compimento operazioni che solo due anni fa sembravano impossibili.

 

Qualche numero. Sono state chiuse le sedi delle società regionali affittate da privati: da 6 sedi, di cui 5 affittate, si è passati a 3, tutte di proprietà della Regione. Inoltre è stato ridotto il numero dei dirigenti e delle consulenze: le poltrone degli organi sociali passano da 43 a 6, e i dirigenti scendono da 16 a 9. Al risparmio di 4,8 milioni, realizzato in un anno, si aggiungono poi circa 27 milioni di euro che la Regione Lazio risparmierà sul fondo di dotazione del gruppo previsto dal Bilancio. Da ricordare, infine, da marzo 2013 ad oggi “Lazio Innova” ha erogato per conto della Regione Lazio risorse europee, nazionali e regionali per un totale di 482,6 milioni di euro attraverso avvisi pubblici rivolti alle imprese e enti locali a sostegno dell’innovazione, della ricerca, delle start up del credito, della cultura, della creatività e della promozione del territorio. Ringrazio il presidente Zingaretti e la sua Giunta per questo ennesimo risultato”.

 

Enrico Panunzi (foto), Presidente Sesta Commissione Consiliare Regione Lazio

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email