«I motivi che hanno spinto me e gli altri componenti della lista “Cambiamo con Bruno Astorre” ad appoggiare la sua candidatura alla segreteria regionale del PD – comunica Maurizio Palozzi – possono ritrovarsi nella totale condivisione degli ideali, di chi, come il Consigliere Enrico Panunzi, che avrebbe dovuto capeggiare la lista “Cambiamo con Bruno Astorre”, si è sempre speso senza risparmiarsi, al fianco dei cittadini e del territorio, ma non ha potuto per le note vicissitudini che hanno riguardato il PD viterbese.

A lui e ad altri iscritti è stato impedito di partecipare alla vita democratica di questo partito.

Il progetto proposto da Bruno Astorre, invece, è quello di un partito aperto ed inclusivo, che permetta a chi vuole condividere gli ideali di unità, umiltà e umanità di poterlo fare senza alcuno ostacolo o sbarramento di qualsiasi genere.

Il PD deve tornare ad essere una valida alternativa al dilagare dell’ondata populista, capace di guardare al futuro con responsabilità e fiducia, vicino alla gente e che respinga ogni tipo di individualismo.

Quello delle primarie a sostegno di Bruno Astorre è il primo fondamentale passaggio per poi sostenere con forza e determinazione la candidatura alla segreteria nazionale di Nicola Zingaretti, unica figura in grado di rigenerare il PD a livello nazionale e offrire una valida proposta per il paese. Colgo l’occasione per ricordare che le primarie per la scelta del futuro segretario regionale si svolgeranno sabato 1 Dicembre e che i gazebo e le sezioni resteranno aperti dalle 8:00 alle 21.00».

Lista Viterbo “Cambiamo con Bruno Astorre”

Maurizio Palozzi (Canepina)
Giulia De Santis ( Montefiascone)
Alvaro Ricci ( Viterbo)
Flora Breccia (Tarquinia)
Antonio Remo Zezza (Civita Castellana)
Francesca Giustini (Oriolo Romano)
Filippo Gianfermo ( Orte)
Lina Novelli (Canino)
Mauro Bellavita (Acquapendente)
Andreina Pasquali (Caprarola)
Francesco Bacchiocchi (Nepi)

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email