Partito Democratico


“‘A Carnevale ogni scherzo vale’ recita un vecchio detto. Devono aver pensato ad uno scherzo, di cattivo gusto, – osservano in un comunica il Partito Democratico Circolo “Domenico Emanuelli” Tarquinia – i bambini che ieri alle 16 attendevano, trepidanti e mascherati, il passaggio dei carri in Via Aldo Moro al Top 16.
Giovedì grasso. Tutto pronto per fare festa. I bambini c’erano, i coriandoli pure. I carri no.

Dopo la Giostra delle Contrade e il Presepe Vivente, salta anche la sfilata dei carri di Carnevale. E’ stato bollato anche questo come “evento di paese”? O si è forse inceppato qualcosa nella macchina amministrativa? Dov’era l’assessora alla cultura e allo spettacolo?

Decisamente scorretto da parte dell’amministrazione comunale, affidare le scuse e la spiegazione della “gaffe istituzionale”, ad un post pubblicato sulla pagina Facebook del Centro di Aggregazione Giovanile, considerando che l’evento era stato calendarizzato e già ampiamente pubblicizzato dal Comune di Tarquinia.

Quando accadrà che questa amministrazione comunale “ci metterà la faccia” non solo per accaparrarsi meriti (che spesso non sono neanche suoi) e inizierà a prendersi le proprie responsabilità di fronte ai cittadini?

Ci piacerebbe vedervi in prima linea anche quando inciampate.

D’altronde sono molte le risposte che questa amministrazione deve ai propri concittadini sebbene il dialogo non sia il cavallo di battaglia del sindaco e dei suoi assessori.

Noi speriamo che ce la caviamo. Male che vada, abbiamo materiale “allegorico” a sufficienza per i carri del prossimo anno”.