NEPI – “Ci apprestiamo a vivere due importanti giorni di festa: il 25 aprile Festa della Liberazione e il 1 maggio Festa del Lavoro.

Importante è la memoria, ma per noi del Partito Democratico ancora più importante è la testimonianza: rendere vivo, con la partecipazione democratica, il conseguimento della liberazione dal fascismo e impegnare risorse e politiche per dare opportunità di lavoro a tutti” afferma Virgilio Gay, segretario cittadino di Nepi del PD. “Questo è il significato delle primarie che terremo anche a Nepi, la prossima domenica 30 aprile, presso la Sala Nobile del palazzo municipale, dalle ore 8,00 alle ore 20,00. Al seggio potranno recarsi anche gli elettori di Castel Sant’Elia. Tutti coloro che vorranno partecipare dovranno portare con loro la scheda elettorale e un documento d’identità in corso di validità.” – continua Gay –

“Da noi la leadership si conquista liberamente sul campo, con elezioni aperte anche ai simpatizzanti e agli elettori. Non valgono le dinastie dei fondatori. Un momento di democrazia e confronto, anche a volte aspro, comunque sempre rivolto alla ricerca del conseguimento di una migliore politica di crescita e sviluppo inclusivo, attraverso il lavoro. Perché siamo convinti che solo attraverso l’opera attiva dell’uomo si possa realizzare compiutamente la persona umana”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email