«Mi candido – scrive Andrea Palazzi di Orte – nella lista verde “Avanti Insieme”, che sostiene Mancini alla segreteria regionale, perché “la linea che unisce”, lo slogan che ne sintetizza il pensiero, viene declinato come “unità nel pluralismo”. Unità di…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedentePRC/SE e Potere al Popolo Tuscia: Seminario sulla Sanità pubblica
Articolo successivoMontalto, Sebastiani: Con i se e con i ma non si amministra