«Apprendo con grande soddisfazione le dichiarazioni del Sindaco Arena in merito alla possibile proroga dell’ordinanza regionale che ci impone l’arrivo dei rifiuti da Roma.

Condivido totalmente – afferma Massimo Erbetti, Consigliere comunale M5s, – anche la forma di protesta che vuole mettere in atto dal 4 agosto prossimo. Noi come Movimento 5 Stelle Viterbo saremo fisicamente al suo fianco ai cancelli della discarica, a patto che però vengano bloccati tutti i rifiuti provenienti da fuori la provincia di Viterbo.

Dobbiamo tutelare il nostro territorio, ma dobbiamo farlo fino in fondo, senza strumentalizzazioni politiche, perché è sì vero che oggi arrivano i rifiuti di Roma, ma è anche vero che sono anni che nel silenzio totale arrivano e continuano ad arrivare rifiuti da quasi tutte le province laziali, Rieti in primis. Perché non si è mai protestato per quei conferimenti? Forse perché era una battaglia politica che non pagava?

Se protesta deve essere, che lo sia fino in fondo: mai più rifiuti provenienti da altre province nella nostra città. Sindaco noi ci siamo.

È con noi per la salvaguardia del territorio sempre e comunque? Oppure il nostro territorio le sta a cuore solo quando c’è da colpire Roma e la Raggi?

E nel caso in cui l’ordinanza della Regione Lazio non venga prorogata e il conferimento da Roma cessi, cosa farà il Sindaco Arena? Andrà comunque ai cancelli della discarica con la fascia tricolore per contrastare l’arrivo di quelli di Rieti e altre province, oppure continuerà a far finta di niente?»