VITERBO – “La riqualificazione delle aree verdi viterbesi non può essere appannaggio della singola buona volontà di qualche cittadino dotato di generosità e spiccato senso civico. Ben venga l’intervento dei privati, ma la gestione della cosa pubblica è responsabilità di…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteGli alberi come custodi dell’umanità: quattro Rotary Club piantumano 87 nuovi alberi
Articolo successivoGiro d’Italia 2018, Mohoric ha vinto la 10^ tappa