VITERBO – “Oggi in quarta commissione abbiamo avuto ulteriore testimonianza della mancanza di rispetto e di attenzione di sindaco e assessori nei confronti delle famiglie degli ospiti delle Rsa”.

 

Lo dichiara a chiare lettere la consigliera comunale Antonella Sberna (foto) che stigmatizza: “Massima presenza sugli organi di informazione per rilasciare dichiarazioni in merito ma quando si tratta di confrontarsi faccia a faccia con la responsabile dell’Aforsat, in rappresentanza delle famiglie penalizzate dalla delibera “svuota Rsa”, l’amministrazione latita”.

 

“E’ vergognoso convocare le associazioni e nessuno, tra sindaco, assessori al bilancio e ai servizi sociali e dirigente, si presenta in commissione. Alla luce di quanto accaduto stamani, un episodio che costituisce un ulteriore affronto alla disperazione di tante famiglie, torno a ribadire che l’unica soluzione è il ritiro della delibera incriminata.

 

A tale proposito – conclude Antonella Sberna – annuncio la presentazione di una mozione, per chiedere la revoca della delibera, che auspico sia condivisa da tutti i consiglieri senza distinzioni di bandiera”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email