«Ci meravigliamo delle esternazioni della candidato sindaco Flaminia Tosini, che ci costringono a evidenziare quanto affermato in una nota inviata alle testate giornalistiche.

Primo: in occasione dei consigli comunali spesso è stata registrata la sua sistematica assenza, pur ricoprendo il ruolo fondamentale di vice sindaco e delegata all’urbanistica, ai lavori pubblici, manutenzione e ambiente. 

Non ha mai partecipato a nessuna commissione, neppure quelle che riguardavano il suo assessorato, disattendendo così di fatto, gli impegni presi con i tutti i cittadini, a lei oggi tanto cari.

Secondo: parla di dito puntato contro di lei. Ci racconti in quale occasione o in quale comunicato la lista Noi Tra la Gente, ha pubblicamente offeso la sua persona o espresso giudizi sulla sua condizione di imputata.

Terzo: Flaminia Tosini racconta di fantomatiche carte o pratiche trovate nei cassetti comunali e di tasse non pagate. Se così fosse, avrebbe dovuto denunciare agli organi competenti (procura della repubblica e la procura generale della corte dei conti) quanto penalmente e amministrativamente rilevante. E’ come qualcuno che assiste a un delitto e tace, diventando complice.

Quarto: La candidata sindaco della lista Vetralla Futura, insiste nell’assumere goffamente un ruolo di vittima sulle gravi vicende giudiziarie che la vedono coinvolta e che ne hanno determinato gli arresti e all’obbligo di dimora. Questo fatti, seppur riguardando il suo incarico come dirigente, coinvolgono tutti i comuni della Regione Lazio, ivi compresa Vetralla. 

Quinto: Si affanna a dire che il piano regolatore non è stato bocciato, ci dica allora che è stato approvato.

Forse Flaminia Tosini, è in cerca del colpo di teatro, per mistificare la realtà delle cose e nascondere il fallimento di una amministrazione di cui è stata la principale artefice e che, in cinque anni ha visto solo una giunta litigiosa, inconcludente,  e che alla fine del mandato, lei stessa ha portato alla spaccatura, fino alla formazione di due liste contrapposte.

Tutto ciò è una realtà perfettamente a conoscenza dei cittadini».

Così comunica la Lista Noi Tra La Gente, Sandrino Aquilani Sindaco.