REGIONE – “La notizia di una imminente uscita della sanità del Lazio dal commissariamento è l’ennesima fake news di Zingaretti. Di fatto, la gestione commissariale durerà ancora fino al 31 dicembre 2018, come sostenuto da autorevoli esponenti del governo, e solo a gennaio 2019 la Regione tornerà pienamente in gestione ordinaria.

Se Zingaretti non avesse dedicato con toni trionfalistici ai malati del Lazio la fine del commissariamento, sarebbe stato semplicemente ridicolo. Così è addirittura schifoso. Uso un termine che non mi è proprio, e che non rappresenta il mio modo di vivere le istituzioni, ma poiché si parla della salute dei cittadini è inaccettabile che si faccia propaganda politica, bistrattando un tema tanto delicato in campagna elettorale. In realtà, oggi si certifica il più grande fallimento di Zingaretti che, nella sua legislatura, non è stato capace di tagliare un traguardo solo continuamente annunciato ”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email