TARQUINIA – «In Perù per un’intensa esperienza di vita e per rafforzare la collaborazione di Semi di Pace con le suore della Congregazione Misioneros de Jesus a favore dei bambini disabili». Così Rossella Mignanti, responsabile del Progetto Vita – Gianni Astrei, delinea la missione nella regione di Loreto, provincia dell’Alta Amazzonia – una delle regioni più povere del Paese sudamericano -, che prenderà il via il 13 settembre.

 

Parteciperanno i fisioterapisti Roberto Bottura e Irene Saccani e l’ingegnere biomedico Dario Allegretti. Il ritorno in Italia è previsto per il 25 settembre. «Opereremo presso il centro di accoglienza e riabilitazione Hogar Maria de Nazareth, a Yurimaguas. – prosegue – Saremo a stretto contatto con i bambini e le loro famiglie. In modo particolare, presteremo servizio nel centro e andremo nelle abitazioni dei bambini che non possono frequentare la struttura. Posso inoltre comunicare che i fondi donati dalla Recordati per l’acquisto di latte, 1000 euro, sono già stati inviati alle suore. Il viaggio ha anche un altro importante obiettivo: quello di fare il punto della situazione a distanza di alcuni anni dall’inizio del Progetto Vita – Gianni Astrei, per di rimodularlo in base alle necessità della comunità locale».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email