TARQUINIA – Al via la prima missione sanitaria del 2015 a Lumbi, villaggio della Repubblica Democratica del Congo. Nell’ambito del Progetto Luce, dal 14 febbraio al 2 marzo, un’equipe di medici e infermieri sarà nel Paese africano, uno dei più poveri al mondo, con l’obiettivo di operare circa 50 persone per problemi di cataratta e glaucoma e visitare pazienti con problemi alla vista per infezioni varie, tracoma e oncocercosi, in molti casi, facilmente curabili con medicinali dal costo di pochi euro. Faranno parte della missione in forma volontaria gli oculisti Vincenzo e Pietro Mittica, di Siena, l’ortottista Adriana Maggio, di Enna, lo psicologo Vincenzo Meschini e gli infermieri Claudio Bondi, Valentina Ribeca e Iole Cavallo, della provincia di Viterbo.

 

«Insieme al gruppo ci sarà anche Daniele Bevilacqua, muratore, che avvierà i lavori di costruzione dell’allevamento di polli. – spiega Bondi, coordinatore del Progetto Luce – La struttura, una volta in funzione, garantirà importanti benefici economici alla comunità locale, fornendo cibo di qualità a costi ridotti e garantendo lo sviluppo di un fiorente commercio». Una seconda missione a Lumbi è prevista tra maggio e giugno e Semi di Pace ricerca due infermieri, di cui uno da sala operatoria, e un anestesista. Per informazioni è possibile visitare il sito internet www.semidipace.org, alla voce “interventi sanitari”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email