VITERBO – A Viterbo il Gruppo Consolare, guidato dal console Vincenzo Ceniti, d’intesa con la socia Touring Maria Rosetta Virtuoso, ha definito il programma 2015 che comprende varie iniziative tra cui la 7^ edizione dei “Pomeriggi Touring” (ogni ultimo lunedì del mese fino a maggio, ore 17) in collaborazione con la Fidapa, che si svolgono a Palazzo Brugiotti ospitati dalla Fondazione Carivit. Il primo incontro del 26 gennaio scorso sul tema “Giacinta Marescotti, il privilegio della santità” (Luciano Osbat) ha visto la partecipazione di un numeroso pubblico.

 

Prossimi appuntamenti dei “Pomeriggi Touring”: 23 febbraio “Giulia maggiore, figlia di Augusto” (Settimio La Porta), 30 marzo “Vittoria Colonna e l’Ecclesia viterbiensis” (Marco Zappa), 27 aprile “Lea Padovani” (Franco Grattarola), 25 maggio “Lina Cavalieri” (Bonafede Mancini, con il soprano Mariella Spadavecchia, alla tastiera Matteo Biscetti).

 

Il 15 marzo, in occasione della “Giornata delle ferrovie dimenticate”, è in programma, con il console di Roma Antonello Ghera, la visita guidata a Ronciglione con passeggiata su un tratto della vecchia linea Ronciglione-Caprarola ben nota per lo spettacolare ponte in ferro sulla forra del Rio Vicano costruito agli inizi del secolo scorso con la tecnica Eiffel. Lo scopo è quello di mantenere vivo il ricordo di un sistema ferroviario minore del Viterbese che potrebbe essere rinvigorito grazie a nuove prospettive commerciali e turistiche.

 

Nei cinque martedì del mese di marzo si svolgerà alla Rocca Albornoz di Viterbo (ore 17), in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica per l’Etruria Meridionale, la Provincia di Viterbo e l’Associazione Culturale Historia, un ciclo di lezioni di aggiornamento professionale per le guide turistiche della Provincia di Viterbo (aperto a tutti), con il seguente programma: 3 marzo “Sebastiano del Piombo, tavole Pietà e Flagellazione” (Marco Zappa), 10 marzo “Parco dei Mostri di Bomarzo” (Antonio Rocca), 17 marzo “La pittura parietale del XII-XV sec. nelle chiese del Viterbese (Barbara Aniello), 24 marzo “Le tombe dipinte di Tarquinia” (Monica Silvestri, introduzione di Alessandro Barelli presidente dell’Associazione Culturale Historia), 31 marzo “Villaggi Etruschi di Acquarossa e San Giovenale” (Valeria d’Atri e Marina Micozzi).

 

Il 23 maggio (ore 19), nella ricorrenza del 750° della nascita di Dante (1265-2015), è in programma un incontro presso l’Hotel Terme Salus di Viterbo sul tema “La poesia, la musica, l’esoterismo dantesco e la Tuscia del Due-Trecento”, con la partecipazione dello storico Giuseppe Rescifina e del musicologo Piero Arcangeli. Va ricordato che nel 1921 in occasione del sesto centenario della morte di Dante alcuni soci Touring di allora sistemarono una stele accanto alla caldera del Bulicame che il Gruppo Consolare di Viterbo ha fatto restaurare nel 2012 con il sostegno del Comune di Viterbo.

 

In giugno-luglio il Gruppo Consolare Touring di Viterbo parteciperà all’evento con una straordinaria “Serata musicale”.

 

Il 3 settembre, per il trasporto della Nuova Macchina di Santa Rosa, è organizzata per i soci Touring di Roma una gita a Viterbo con pernottamento e visita guidata a Villa Lante di Bagnaia e al centro storico della città.

 

L’8 dicembre, nel giorno dell’Immacolata, si terrà nella Chiesa di Santa Maria della Verità a Viterbo (ore 16) la terza edizione di “Omaggio alla Madonna” sul tema “La Vergine nella storia dell’arte e della musica”.

Commenta con il tuo account Facebook