Venerdì scorso, con San Faustino racconta, abbiamo iniziato una serie di visite guidate notturne alla scoperta e alla riscoperta della nostra città.

Un programma – comunica Proloco Viterbo – che comprende visite a luoghi spesso chiusi o straordinariamente aperti in notturna. 

Venerdì prossimo, il 31 maggio, “Quando il Cielo era un po’ più del cielo”:  saremo nel cuore del centro storico e apriremo le porte di alcune delle Chiese più belle ed importanti di Viterbo.

Grazie alla collaborazione con la parrocchia di Santa Maria Nuova, in particolare ringraziamo il parroco Mario Brizi, e con la Confraternita del Gonfalone, avremo la straordinaria occasione di visitare, in notturna, le chiese di Santa Maria Nuova, San Silvestro (del Gesù), San Giovanni Battista del Gonfalone e San Pellegrino.

Tra vicoli e piazze, ammirando torri profferli e fontane, ed entrando nelle chiese più belle di Viterbo, racconteremo la millenaria storia della nostra città, con un piccolo grande e sorprendente viaggio tra Papi pellegrini imperatori e artisti, con aneddoti e tante tante curiosità. L’appuntamento è alle 21 a Piazza San Pellegrino!

 

 

 

 

 

Info e prenotazioni: 393 3232478 – [email protected]