Ospedale Montefiascone

CENTRI PRELIEVI E AUSILI, LE INFO PER ACCEDERE AI SERVIZI

Il centro emostasi di Montefiascone ha attivato un servizio di counseling telefonico per i pazienti della Tuscia in trattamento con anticoagulanti orali. La linea telefonica, 3429968653, è operativa dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 15, per rispondere ad eventuali richieste o a necessità presentate dall’utenza. Il servizio si pone l’obiettivo di garantire una supervisione del medico che valuterà l’appropriatezza del trattamento in atto, assicurando la lettura dei referti degli esami ematici della coagulazione e, attraverso l’intervista telefonica, valutando i segni o sintomi che possano indicare la necessità di una revisione della terapia in atto. In generale, resta valido quanto comunicato per tutti i piani terapeutici, compresi anche quelli per i pazienti in trattamento con anticoagulanti, che verranno prorogati automaticamente per tre mesi. Il Centro resterà, comunque, aperto all’utenza il mercoledì mattina, dalle 9 alle 14, presso l’ospedale di Montefiascone, esclusivamente per garantire le visite urgenti.

Le attività dei centri prelievi presenti nel Viterbese rimangono invariate, ad eccezione del centro prelievi di Bolsena che resta operativo nella sola giornata di giovedì. Tuttavia, valgono le norme comportamentali rivolte in generale alla popolazione. Tra queste: rispettare le distanze, igienizzarsi le mani e recarsi al servizio solo se strettamente necessario. Gli operatori adotteranno tutte le misure per limitare la permanenza nelle sale d’attesa

Gli ausili per incontinenza (pannoloni, traverse, ecc), in scadenza nel mese di marzo, aprile e maggio, vengono automaticamente rinnovati, senza prescrizione medica che sarà richiesta al termine dell’emergenza. Gli utenti con piano terapeutico in scadenza saranno direttamente contattati dalla ditta fornitrice. Anche gli altri ausili in scadenza, tra cui sacche, placche e cateteri, vengono rinnovati trimestralmente, senza prescrizione medica. Per questa tipologia di ausili, tuttavia, gli utenti dovranno richiederne telefonicamente il rinnovo agli uffici protesici presenti nei Punti unici di accesso dei distretti di residenza.