Vincenzo Ceniti

 

VITERBO – Quarto appuntamento dei “Pomeriggi Touring” promossi dal Consolato di Viterbo del Touring Club Italiano con il patrocinio della Fondazione Carivit e la collaborazione di “Fidapa” e “Egidio 17” sul tema “Riforma e Controriforma”.

Venerdì 28 aprile 2017 alle ore 17,00 nella Sala delle Conferenze Museo della Ceramica di Palazzo Brugiotti ( Viterbo, via Cavour 67”), l’artista Marco Zappa tiene una conferenza su “L’arte della Controriforma: il ruolo degli artisti nella nuova concezione devozionale della Chiesa cattolica”. Dopo la Riforma luterana (ricorre quest’anno il quinto centenario) la Chiesa stringe i freni di un lassismo che aveva minato le sue basi dottrinali e nel Concilio di Trento (1545-1563) convocato dal viterbese Paolo III detta le nuove regole della Controriforma dirette anche agli artisti.

“Non sia esposta nessuna immagine che esprima falsa dottrina e sia per i semplici occasione di pericolosi errori”. Le indicazioni sono precise e vincolanti tanto da condizionare lo sviluppo nella fase di concezione e in quella di realizzazione. Gli artisti (pittori, scultori, incisori, decoratori) devono pesare le proprie azioni agendo con massima cautela per non incorrere in sanzioni che, se lievi, contemplano “l’aggiustamento dell’opera”, ma se gravi potrebbero condannare l’artefice per eresia. Tema avvincente di un’epoca complessa in cui convivono artisti della maturità del Rinascimento con quelli delle nuove generazioni.

Zappa, artista poliedrico e docente alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, non è nuovo a queste performance per aver già svolto alcuni temi d’interesse storico nei precedenti “Pomeriggi Touring”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email