VITERBO – E’ tutto pronto per “Il Quarto Strato” il convegno che tratterà il tema dello smaltimento illecito e corretto dei rifiuti nel Viterbese.

Con un parterre di alto profilo l’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Viterbo si appresta ad affrontare didatticamente un tema particolarmente delicato ma purtroppo tornato agli onori della cronaca per le vicende degli interramenti illeciti nelle aree di Graffignano, Orte e la nota località Cinelli (Comune di Vetralla).

Un team di circa venti professori che hanno lavorato con il dirigente scolastico Luca Damiani per strutturare quello che sarà senza dubbio il fiore all’occhiello della scuola viterbese già nota per le molte proposte formati per i propri studenti.

Infatti interverranno all’iniziativa ospiti illustri come il Premio Nobel Riccardo Valentini, l’investigatore della Polizia di Stato che ha indagato sulla “Terra dei Fuochi” Alessandro Magno, collaboratore del note e celebre Roberto Mancini e Mauro D’Angelantonio per conto di ARPA Lazio, ente patrocinante l’iniziativa.

Si affiancheranno loro alcuni relatori dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Viterbo in fase di definizione visto l’ampio lavoro svolto e molti aspetti da affrontare.

Il tutto sarà formulato con la collaborazione dell’associazione culturale “Facciamo per Cambiare” di Orte che da ormai tre anni collabora con il dirigente Damiani nell’organizzazione di temi di rilievo nazionale e in linea con il Piano dell’Offerta Formativa.

Ad una puntuale cognizione del problema, delle cause delle doverose soluzioni, non può mancare l’apporto innovativo rappresentato dalla tecnologia applicata alla vita reale. Per questo verrà presentata un’applicazione creata dagli studenti dello stesso Istituto per migliorare il sistema di smaltimento dei rifiuti urbani.

Conoscenza, innovazione e formazione si fondono insieme per fornire agli studenti un’adeguata preparazione su ciò che li aspetta dopo gli studi secondari proseguendo così la strada intrapresa lo scorso anno con la stessa associazione FpC sul tema dell’orientamento post diploma.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email