CORCHIANO – Torna l’appuntamento con lo spettacolo al Teatro “Il Fescennino” di Corchiano. Il 5 luglio, ore 18:00, ed il 6 luglio, ore 21:00, andrà in scena Progetto Affinità Elettive, uno spettacolo liberamente tratto dall’omonimo romanzo di J.W Goethe, diretto da Adele Caprio e messo in scena dalla Compagnia Teatrale PoEtica in collaborazione con Associazione Pro Loco Corchiano ed il patrocinio dei Comuni di Corchiano e Civita Castellana.

 

Il fil rouge che lega tutto lo spettacolo si snoda intorno ad un interrogativo: cosa accade se in una notte di tempesta il poeta Goethe si ferma, durante il suo viaggio alla volta di Roma, in una locanda a Civita Castellana? Una domanda a cui potrebbe essere data una risposta dato che proprio il poeta tedesco, nel suo “Viaggio in Italia”, documenta di essersi riparato per una notte, il 28 ottobre del 1786, a Civita Castellana. Da questo episodio storico nasce l’idea per il prologo e la struttura della messinscena che porta lo spettatore ad immaginare come sia possibile rintracciare nello splendido scenario della Tuscia viterbese le origini del celebre romanzo di Goethe, Le affinità elettive, un discorso sulle alchimie dell’amore e sulle inflessibili leggi della natura.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email