PIANSANO – Si è concluso sabato 19 marzo il percorso interdisciplinare “Non solo carta. La cartografia da Eratostene al GPS”, promosso nell’ambito della Settimana della Scienza e che ha visto la partecipazione di tutte le classi del plesso scolastico di Piansano dell’Istituto Comprensivo Statale “Paolo III” di Canino.

 

Per l’occasione si è svolta un’uscita didattica coordinata dal professor Luciano Papacchini: gli alunni delle tre classi delle scuole medie e tutti i docenti hanno percorso il territorio attraverso sentieri naturalistici e hanno collaborato all’iniziativa i volontari della Protezione Civile di Piansano e della Misericordia, la Polizia Municipale e i Carabinieri di Piansano. Il Comune di Piansano ha finanziato il progetto nell’ambito del Piano di offerta formativa relativo all’anno scolastico 2015-16.

 

Il progetto aveva come obiettivo verificare sul campo se le conoscenze acquisite si siano trasformate in competenze da utilizzare nella vita di tutti i giorni. Per far questo tutto il corpo docente, di concerto con il dirigente scolastico, per una settimana ha messo da parte la normale programmazione per una serie di lezioni incentrate sulle rappresentazioni geografiche, passando dai più antichi strumenti di navigazione ai più moderni, analizzati dal punto di vista delle varie discipline, attingendo anche a specifiche professionalità presenti sul territorio. La giornata conclusiva ha visto confrontarsi gli studenti, divisi in gruppi, nella ricerca di alcuni “bersagli” situati in aperta campagna, da individuare mediante l’utilizzo congiunto di carte geografiche, bussola e GPS e attraverso la risoluzione di quesiti applicativi.

 

PIA_Cartografia_01

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email