CANEPINA – Sabato, 7 novembre 2015 ore 16, presso la biblioteca del Museo delle Tradizioni Popolari di Canepina, Giuseppe Galeotti, regista RAI, e Quirino Galli, Direttore dello stesso Museo, presentano due opere di Marisa Moreschini. “Storie di uomini, Mondi di donne” e “Il mistero di un abbraccio”.

 

Marisa Moreschini, oltre cinquant’anni di professione, medico psicoterapeuta e ricercatrice nel campo della psicogenealogia, dice: Da sempre, le immagini della Ca’ Granda, che affaccia lungo la via Festa del Perdono, risvegliano nel mio cuore sensazioni che, appassionate, hanno guidato la mia vita. La meraviglia della terracotta, che ho tanto amato, la scoperta della malattia che mi ha voluto medico, la gioia del perdono, fonte di ogni rinascita, mi hanno donato il convincimento che, forse, quanto colpisce gli occhi nuovi di un neonato risulti determinante per il suo futuro. Nella casa di largo Richini, posta proprio di fronte all’antico Ospedale, io sono nata.

 

Nelle storie, da lei narrate, viene messa in risalto l’importanza delle date, della ripetitività, della capacità di ascolto (saper ascoltare anche i silenzi), della necessità della riparazione e dell’arte di trasformare: tutti passi necessari per arrivare alla liberazione dal dolore e a una rinnovata purezza.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email