CAPRAROLA – La Biblioteca Comunale di Caprarola, in collaborazione con l’Associazione Pro Loco Caprarola e il Comitato Sagra della Nocciola – Classe 1982 e con il supporto tecnico di La Caravella Editrice, promuove l’edizione 2022 di “RaccontiAmo Caprarola”, premio letterario per racconti brevi dedicato a Egidio Storelli.

Un’importante occasione per valorizzare sia chi ha talento nella scrittura, sia il territorio del paese cimino. L’iniziativa ha il patrocinio di Provincia di Viterbo, Comune di Caprarola e Comunità Montana dei Cimini.

Le opere partecipanti, infatti, devono avere come tema Caprarola ed essere scritte in lingua italiana con possibilità di inserire brevi frasi e dialoghi in dialetto caprolatto. Il concorso è aperto a tutti i maggiorenni e la lunghezza massima consentita per i racconti è 32.000 battute spazi inclusi. Il termine per l’invio è la mezzanotte del 15 maggio 2022, secondo le modalità stabilite nel regolamento disponibile sui siti www.bibliotecadicaprarola.it e www.lacaravellaeditrice.it.

Il premio è intitolato alla memoria di Egidio Storelli, ispettore di Polizia di Stato e scrittore di Caprarola, che negli ultimi due anni e fino al giorno della sua scomparsa, il 29 dicembre 2021, ha lavorato insieme ai volontari della Biblioteca Comunale per la realizzazione di questo importante progetto culturale. La sua passione per la scrittura lo ha portato a pubblicare due libri – “Il cane nero e altre storie” e “Quattro ragazzi. Storie di altri tempi” (Ghaleb Editore) – e ad arrivare in finale al Premio Amerino nel 2016 e al Premio Nazionale Streghe Vampiri & Co nel 2017, 2018 e 2020.

La commissione giudicatrice selezionerà i dieci finalisti tra tutti i partecipanti e quindi decreterà i primi tre classificati. I dieci racconti scelti saranno pubblicati nell’antologia “RaccontiAmo Caprarola”. La cerimonia di premiazione è prevista per la seconda metà di agosto, nell’ambito della tradizionale Sagra della Nocciola di Caprarola.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 328.4241549 (da lunedì a venerdì ore 9.00-12.00).

Articolo precedenteCivita Castellana. Un carnevale che non si arrende nonostante le restrizioni degli ultimi mesi
Articolo successivoMaury’s Com Cavi Tuscania ad Aversa per il recupero con Falù Ottaviano