TARQUINIA – Prove generali ieri pomeriggio in vista delle Giornate Fai di Primavera, il 25 e 25 marzo. Gli studenti del DISUCOM E del DIBAF dell’Università degli Studi della Tuscia, con le docenti Marina Micozzi e Paola Pogliani, hanno svolto un sopralluogo alle tombe dipinte dell’Orco, degli Aninas e degli Scudi, dimostrandosi pronti all’importante ruolo di “Narratori” per le visite guidate, in cui saranno coadiuvati dagli “Apprendisti Ciceroni”, dell’ITT “Leonardo da Vinci” di Viterbo, e dai volontari del FAI Viterbo.

I tre ipogei custodiscono capolavori dell’arte pittorica etrusca. La tomba degli Scudi è stata votata nel 2014 da 5.681 persone, in occasione della settima edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” promosso dal FAI con Intesa San Paolo, e ha beneficiato di un contributo per il restauro della pellicola pittorica della camera centrale. Le tombe saranno aperte dalle ore 10 alle ore 17. Punto di ritrovo il parcheggio Monterozzi, da cui sarà possibile raggiungere gli ipogei, con un servizio navetta gratuito messo a disposizione dal Comune di Tarquinia. Per informazioni si può chiamare al 3383211260 o scrivere a [email protected]

Commenta con il tuo account Facebook