SAN LORENZO NUOVO – Boom di presenze a San Lorenzo Nuovo per la prima serata del Presepe Vivente.
Quasi mille persone, ieri sera, 25 dicembre 2016, si sono messe in fila per assistere alla serata inaugurale della Sacra Rappresentazione che si tiene nella cittadina dell’Alta Tuscia.

La struttura del Presepe è analoga a quella dello scorso anno; anche per questa seconda edizione, infatti, iI visitatore percorre a piedi un tragitto prestabilito immergendosi nella Palestina di duemila anni fa e muovendosi tra le varie scene ed i numerosi personaggi indaffarati a svolgere le proprie attività; accanto alle azioni della vita quotidiana il visitatore può anche apprezzare alcune tra le più importanti scene del Vangelo che raccontano la venuta di Gesù.

Il Presepe Vivente, allestito a cura della Parrocchia, vede impegnati oltre cento persone tra organizzatori e figuranti; è ritornato a San Lorenzo Nuovo nel 2015, dopo anni di assenza, in una “location” del tutto inedita ma altamente suggestiva. Proprio la scelta, azzeccatissima, del luogo, ovvero il Chiostro della Chiesa del Convento ed i vicoli attigui, continua a rivelarsi un elemento fondamentale per il successo della manifestazione a cui deve aggiungersi l’estrema cura dei particolari che rappresenta, senz’altro, uno dei valori aggiunti di questa Rappresentazione.

A corollario del Presepio Vivente, nei locali delle “Maestre Pie”, è inoltre possibile ammirare la tradizionale mostra del presepe artistico, giunta ormai alla XVI edizione e che ogni anno si arricchisce di veri e propri capolavori del genere. La mostra è aperta fino al 6 gennaio tutti i giorni dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00. Il Presepe Vivente invece verrà allestito di nuovo nei giorni 1 e 6 Gennaio a partire dalle ore 18.00.

Commenta con il tuo account Facebook