VITERBO – “Ecco la Primavera! Le giornate di sole sono cariche di energia positiva, in questo periodo le attività delle eccellenze del Nostro Istituto sono impegnate su più fronti.

Da Mercoledì 18 due alunni della classe terza del corso di Informatica, Michele Mariani e Matteo Ferrigno, parteciperanno alla selezione regionale per le Olimpiadi dell’Informatica. Questi alunni hanno affrontato una selezione a livello d’istituto e hanno superato con un ottimo punteggio confrontato con la media nazionale .

A questa edizione parteciperanno 565 scuole. I nostri alunni con la referente d’Istituto Prof.ssa Chiari si recheranno a Roma- Per affrontare le prove di accesso alla gara finale della XVIII edizione delle Olimpiadi Italiane di Informatica che si terrà in Molise, presso l’ ITI G. Marconi di Campobasso dal 13 al 15 settembre 2018.

Da qualche anno, le nostre eccellenze partecipano alle Gare Nazionali, competizioni che le istituzioni scolastiche i cui studenti sono risultati vincitori nell’anno precedente, organizzano nel rispetto dell’ Avviso pubblicato dal MIUR.

Le Gare Nazionali sono riservate ad alunni delle classi Quarte e questo anno le Gare Nazionali a cui partecipiamo sono tre.

Da mercoledì 18 Aprile l’alunno Nicholas Poli del corso Costruzioni Aeronautica accompagnato dal Prof. Geronzi sarà a Capua presso presso l’istituto aeronautico “De Falco” di Capua.

Da mercoledì 9 Maggio l’alunno Gabriele Sordini del corso Elettrotecnica accompagnato dal Prof. Lazzari sarà a Lecco presso l’Istituto Istruzione Superiore “S.Ten.Vasc. A. Badoni”, negli stessi giorni e nello stesso Istituto ci sarà anche l’alunno Matteo Cavallo del corso Informatica accompagnato dalla Prof.ssa Chiari.

I giorni delle gare sono intensi ed emozionanti e rimarranno impressi nella mente dei giovani partecipanti. La partecipazione sono un punto di confronto tra realtà diverse e un momento intenso in cui gli alunni e i docenti formano una comunità che condivide momenti di sfida ma anche piacevolissimi momenti conviviali.

Gli eventi assumono particolare significato in quanto costituiscono occasione per far emergere e valorizzare le “eccellenze” esistenti nella scuola italiana. Con positiva ricaduta sull’intero sistema educativo.

A maggior ragione, se si considera che le discipline tecniche e scientifiche hanno un valore strategico sia per lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica sia per la formazione culturale e professionale dei giovani. Inoltre, attraverso iniziative come le Gare Nazionali e le Olimpiadi di Informatica si creano le precondizioni per preparare gli studenti al lavoro ed agli ulteriori livelli di studio e ricerca”.

ITT “Leonardo da Vinci” Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email