La provinciale che conduce alla vetusta Faggeta di Soriano nel Cimino, oggetto abituale di escursioni e passeggiate, è sempre più interessata da traffico veicolare che viola i limiti di velocità consentiti dalla legge.

Questa situazione, – segnala il dott. agr. Chiani Christian –  oltre ad essere oltraggiosa per gli equilibri della flora e della fauna forestale locali (vibrazioni e rumori), rischia di degenerare causando danni a persone e cose vista anche la scarsa visibilità su alcuni tornanti per erbe infestanti e piante.

Chiediamo quindi alle autorità competenti di intervenire tempestivamente ripristinando sul territorio una condizione di ordinarietà inserendo gli opportuni dispositivi (segnaletica e limitatori di velocità, specchi ecc.) in vista della stagione turistica.