VITERBO – White Dinner a piazza San Carluccio nel centro storico di Viterbo, ebbene un grande successo per l’evento organizzato dalla Pro Loco di Viterbo con la collaborazione dell’Associazione Facciamo Centro (cara al presidente Gaetano a cui Ontuscia invia i suoi auguri di pronta guarigione) e i Giardini di Ararat, nella incantevole piazzetta del quartiere di S.Pellegrino, addobbata di bianco per l’occasione.

San Pellegrino è il fiore all’occhiello di Viterbo, e merita più attenzione, è il quartiere medievale più grande e meglio conservato al mondo, la Proloco lo ha dipinto (metaforicamente) di bianco che è il colore della bellezza, dell’eleganza e della purezza. Un connubio perfetto per
la prima White Dinner viterbese!

Gli aderenti alla Proloco che sta crescendo sempre più e che tanto fa di bene alla città , hanno
pulito la piazza, l’hanno lucidata alla grande , l’hanno abbellita con strisce di luci e palloncini bianchi , hanno sistemato tavoli e sedie e l’intrattenimento è partito grazie anche alle note musicali del duo Il Gatto e La Volpe . Gli organizzatori dell’evento hanno chiesto ai partecipanti di vestire totalmente di bianco, di prenotare un tavolo e di apparecchiarlo completamente di bianco, di indossare e portare tutto ciò che la fantasia ha suggerito, sono comparsi sui tavoli quindi accessori, complementi, candele, fiori, totalmente bianchi. La white dinner nacque a Parigi nel 1988 e si è diffusa poi in tutto il mondo. Non poteva mancare a Viterbo.

E’ stato un omaggio alla bellezza, alla cura per la città. E a sorpresa i commercianti dell’Associazione Facciamo Centro hanno messo a disposizione di una giuria che ha selezionato costumi tavoli imbanditi e acconciature premi a volontà.

Commenta con il tuo account Facebook