Inaugurata la casa della salute di Soriano nel Cimino

0

 

SORIANO NEL CIMINO – La rete sociosanitaria della Regione Lazio si arricchisce con la casa della Salute di Soriano nel Cimino, inaugurata questa mattina dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, alla presenza del direttore generale della Asl di Viterbo, Daniela Donetti.

La Casa della Salute è una struttura socio sanitaria che raccoglie e integra i servizi di assistenza primaria con quelli specialistici, con i servizi sociali e con il mondo del volontariato. Al suo interno operano diverse figure professionali: dai medici di medicina generale alle ostetriche, dagli infermieri agli specialisti che erogano prestazioni ambulatoriali.

Alla casa della salute di Soriano nel Cimino si accede tramite il Punto unico di accesso (Pua) che semplifica l’accesso e facilita l’orientamento ai servizi, fornendo informazioni e indirizzando gli utenti sui percorsi aziendali attivati, sia nell’ambito della rete dei consultori, sia per quanto riguarda la presa in carico di specifiche patologie, come il diabete, lo scompenso cardiaco e la sclerosi multipla.

Uno degli aspetti innovati della casa della salute è la presenza al suo interno dei medici di medicina generale che lavoreranno in uno spazio a loro dedicato, l’unita delle cure primarie, sulle patologie croniche con il supporto dei moderni strumenti della telemedicina, messi a disposizione anche degli infermieri che gestiscono l’ambulatorio infermieristico.

La struttura di Soriano, infatti, è stata scelta come casa della salute pilota per quanto riguarda i servizi di telemedicina e, nello specifico, le attività di telediagnosi, telemonitoraggio, teleassistenza e teleconsultazione domiciliare.

In termini di presa in carico la casa della salute pone in essere un cambiamento importante nel rapporto tra i cittadini e il sistema sanitario regionale, con i medici di base e con gli infermieri che lavoreranno in team, secondo i principi della medicina di iniziativa, principalmente sui pazienti con patologie croniche i quali nella Casa della salute potranno effettuare un percorso che non è solo di approfondimento diagnostico o terapeutico, ma anche di prevenzione e di educazione alla salute.

“Tutto ciò che è salute – commenta il direttore generale della Asl, Daniela Donetti – troverà una corretta declinazione a Soriano nel Cimino che avrà una sua connotazione specifica sul fronte della telemedicina, dell’assistenza e della presa in carico integrata dei pazienti con patologie croniche, ma che si occuperà anche di diffondere tra la popolazione i messaggi di prevenzione e di promozione dei corretti stili di vita. L’apertura della Casa della salute di Soriano nel Cimino avvia un percorso che ci condurrà, entro la fine dell’anno, ad aprire una struttura analoga a Bagnoregio dove intendiamo potenziare l’attuale centro salute con l’offerta di servizi finalizzati a soddisfare specifici bisogni di salute in un comprensorio di confine con la regione Umbria e, quindi, strategico per tutto il Lazio”.

“Con l’apertura e l’inaugurazione della Casa della Salute di Soriano nel Cimino, si conferma la grande attenzione della Regione per i territori. La nuova politica di offerta sanitaria proposta dal presidente Zingaretti, passa attraverso il concetto di prossimità”. A dichiararlo è Riccardo Valentini, consigliere regionale del Partito Democratico.

“Siamo convinti sia una scelta saggia e innovativa – prosegue Valentini – quella di diminuire il flusso dei degenti che affollano gli ospedali fornendo risposte e assistenza medica nei differenti distretti.

Il primo punto di contatto con i cittadini è il PUA, punto unico di accesso che prende in carico il paziente sia per le risposte più semplici che per quelle più complesse che necessitano di tempi più lunghi.

Sono certo che i cittadini di tutto il quadrante dei Cimini sapranno apprezzare il nuovo servizio. La rete delle case della salute in provincia di Viterbo, inoltre, si rafforzerà anche con la struttura di Bagnoregio che aprirà entro la fine dell’anno. Nella regione Lazio – conclude Riccardo Valentini – i progetti diventano realtà operative”.

“Bene l’apertura della casa della salute a Soriano nel Cimino. Ora la Regione Lazio completi il Centro Salute di Orte. La Giunta Zingaretti, in seguito ad una mia interrogazione, ha preso degli impegni: che siano rispettati e mantenuti”. E’ quanto dichiara Daniele Sabatini, capogruppo Cuoritaliani in Regione Lazio.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.