Soriano nel Cimino

«Il prolungarsi dell’emergenza Coronavirus rischia di minare e compromettere gravemente il  tessuto sociale ed economico del Paese.

Constatiamo che molti cittadini, tramite le Associazioni di Volontariato e/o in altre forme, si stanno adoperando per il Paese e con il Paese. Ma ci domandiamo se tutto questo sarà  ancora sufficiente nei  prossimi giorni quando l’assenza del lavoro, la chiusura continuata e forzata delle attività potrebbe far spostare l’emergenza sanitaria a quella economica e sociale.

Non possiamo tacere di fronte alle richieste delle persone più deboli che, a causa di quanto stiamo vivendo, potrebbero non farcela neanche a reperire lo stretto necessario per vivere.

Animati da quanto in premessa, i sottoscritti Consiglieri  Comunali sono a richiedere l’immediata  revisione del Bilancio Comunale 2020 affinché si proceda  ad una verifica dei capitoli di bilancio ed istituire, nell’ambito della missione dei servizi sociali, un fondo per l’emergenza corona virus.

Inoltre, visto che a Soriano manca da sempre un “Osservatorio delle Povertà” con il rischio che le azioni poste in essere dal Comune non  siano coordinate con quelle derivanti dall’impagabile lavoro della CARITAS e CRI a sostegno dei primari bisogni delle persone, si chiede di convocare in via permanente la Commissione Affari Generali per monitorare costantemente i dati dei bisogni e l’utilizzo delle risorse destinate al soddisfacimento degli stessi.

In un momento di grande dolore, dove ogni singolo, ogni famiglia, ogni impresa è  chiamata a farsi carico di grandi sacrifici chiediamo a Lei obbiettività e di mettere in gioco, con trasparenza, tutte le risorse economiche che il Comune può distrarre da ogni altro capitolo di spesa.

Riteniamo che quest’anno, con oltre 10mila italiani deceduti, intere famiglie azzerate, le imprese che non sanno se e quando riapriranno,  la priorità anche per Soriano sia la solidarietà perché come ha detto il Presidente Mattarella “nessuno deve rimanere indietro”.

Urge un intervento del Comune.

Non domani, non oggi, ma da ieri.

Siamo quindi a richiederLe un incontro per valutare le procedure istituzionali da porre in essere già a partire dalla prossima settimana».

 

Così comuinicano i Consiglieri del Gruppo Insieme Democratico per Soriano: S. ALIBRANDI  –  D. TARANTINO  – V. VIGLIANISI.