TARQUINIA – Il Coni Lazio concede il patrocinio a “Sport in spiaggia”. Mentre proseguono frenetiche le attività organizzative al Lido di Tarquinia per la manifestazione sportiva che, ricordiamolo, andrà in onda il prossimo 28 luglio, è arrivata in queste ore la notizia ufficiale che il Coni regionale ha concesso il proprio patrocinio all’evento.

Con una missiva recapitata presso il quartier generale di Viale dei Navigatori, 68, messo gentilmente a disposizione da Franca Gigio, il presidente Riccardo Viola ha inteso infatti dare il proprio assenso al progetto dell’iniziativa volto unicamente alla socializzazione e all’aggregazione di giovani e meno giovani, attraverso la pratica sportiva, in un ambito prettamente estivo.

Il lungomare tarquiniese, come detto, il 28 luglio dalle 17 alle 20, si trasformerà in una grande palestra all’aperto dove tutti si cimenteranno gratuitamente, in contemporanea, in un ambito amatoriale, con una disciplina sportiva.

Non ultimo da rimarcare l’aspetto che tutti i proprietari degli stabilimenti, circa 23, hanno aderito a Sport in spiaggia, facendo intendere in modo esplicito che, quando vi sono iniziative degne di nota, lo spirito di appartenenza per il territorio e la condivisione per alcuni progetti supera ogni barriera ideologica, geografica o politica.

Il bene e la valorizzazione del Lido, “first”.

“Ringraziamo il Coni Lazio – hanno commentato gli organizzatori – ed in particolare il presidente Riccardo Viola per averci concesso il patrocinio della massimo organizzazione regionale sportiva. Questo gesto ci riempie di gioia e di responsabilità – hanno aggiunto -. Lo sport non va in ferie ed anzi si rilancia con “Sport in spiaggia” e le sue tantissime discipline in programma al Lido, offrendo una valida opportunità per gli amanti dello sport.

Noi ce la stiamo mettendo tutta e ci auguriamo che il risultato finale sia adeguato alle aspettative dei fruitori. Ringraziamo l’Amministrazione comunale, il Sib di Marzia Marzoli, tutti i proprietari degli stabilimenti e tutti coloro i quali hanno sposato il nostro progetto”.

Alfredo Boldorini
Alessio Gambetti
Laura Liguori
Emiliano Mariani

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email