MONTEFIASCONE – Ogni promessa è debito. E così la barba del manager Fabio Vaselli è stata rasata! Il giovane tecnico montefiasconese aveva scommesso con i suoi ragazzi che alla prima vittoria si sarebbe tagliato la barba ed ha dovuto mantenere tale impegno perchè i suoi ragazzi sabato 6 giugno sul diamante casalingo, davanti ad un pubblico in delirio, hanno ottenuto la loro prima vittoria ai danni del Cali Roma XIII.

 

Le due compagini composte da giocatori giovanissimi, si sono affrontate alla pari dando vita ad una partita non certo spettacolare, ma emozionantissima dove ogni palla giocata, ogni base conquistata sono stati un tassello per ottenere il meritato successo. In battuta si è disinto Roberto Marianello con tre valide su tre turni,confermandosi un giocatore dalle grandi potenzialità. Ma la vittoria si è ottenuta grazie a Banco Marco,Boninsegna Matteo,Bucaccio Daniele,Gasparrini Lorenzo, Gasparrini Matteo,Iacoponi Matteo,Limiti Leonardo,Marianello Giorgia, Ricciardiello Lorenzo, Romiti Riccardo, Stefanoni Samuele e il fuori quota Senzaquattrini Riccardo.

 

E siccome i giovincelli c’hanno preso gusto, il 10 giugno, sul campo dell’Acquacetosa, contro la ProRoma i gialloverdi hanno bissato la vittoria lasciando allibita la compagine avversaria. I montefiasconesi, a causa di qualche assenza, hanno duvuto schierare in campo i due fuori quota Carletti Michele e Senzaquattrini Riccardo che hanno trascinato la squadra al successo. Vedere i “vecchi” che danno consigli ai nuovi, le pacche sulle spalle, i rituali condivisi, le belle giocate (un bel doppio difensivo prima terza prima), le belle battute (un fuoricampo interno di Carletti), i sorrisi dei ragazzi…emozione pura!!!! Ed ora le ultime due partite, entrambe giocate a casa contro la Nuova Roma ed il Sacrofano. Forza ragazzi!

 

Continua il percorso per gli allievi dell’Etruria Lions che dopo la vittoria ottenuta ai danni del Cali Roma XIII e la sconfitta contro il nettuno Elite, ha davanti una sola partita ancora da giocare sabato 20 giugno contro l’A.S.D.Roma. Una partita da recuperare con l’Accademy B di Nettuno da giocare a casa, una partita vinta a tavolino perchè il team S.S.Lions di Nettuno non si è presentata a Viterbo, portano i ragazzi del manager Livio Quatrini al 4° posto in classifica. Tra gli atleti continuano le selezioni sia per il Torneo delle regioni con Carletti e Senzaquattrini in lizza nella categoria ragazzi,mentre Medori e Vaglio se la giocano per la categoria allievi. Ma sono arrivate anche le chiamate per Carletti, Lombardi, Medori, Morelli e Vaglio che nel pomeriggio del 15 giugno si recheranno a Roma per cercare di guadagnarsi un posto nel team Italia Sud categoria cadetti che giocherà il Mondial Hit ad agosto ad Atri. In bocca al lupo a tutti i convocati e speriamo di vederli con la maglia della nazionale, sarebbe un onore!

 

La serie C continua a fasi alterne il campionato, con tre vittorie e tre sconfitte si posiziona al scondo posto in classifica, dietro alla S.S.Lazio, vero osso duro del girone. Mancano solo due incontri alla fine e riportando due vittorie, si potrebbero riaprire le porte per i play off. Domenica una partita sofferta con i Lupi Roma, vinta per 8 a 7. Dopo un avvio promettente, arriva l’inning catastrofico che porta i Lupi ad un solo punto dai montefiasconesi. Allora il manager Carletti stravolge la formazione, con Teodori sul monte, Rastrello a ricevere, Cornicchia in prima, Quattranni in seconda, Vaselli in terza, Carletti interbase, Manzi, Cappannella e Pepponi esterni. Dopo l’ottavo inning giocato alla grande in difesa,( Carletti Matteo interbase gioca come un giocatore delle major ed elimina spettacolarmente due avversari), ed un punto in attacco,si va verso l’ultimo inning. Rastrello con una prodezza in foul elimina al volo il primo battitore, ma Teodori viene battuto dalle mazze romane che non vogliono cedere, corridori in seconda e terza, con il punto del pareggio a 27 metri. Battuta sull’esterno sinistro, il nostro Giorgio Manzi, che dopo aver preso la palla al volo tira a casa base ottenendo una doppia eliminazione! Esplosione di gioia dalla panchina e dagli spalti per la vittoria ottenuta. Ora i ragazzi osserveranno il loro turno di riposo per prepararsi al meglio alla sfida con la Lazio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email