VITERBO – Trasferta a Cassino per la Stella Azzurra che sabato, alle ore 18, incontrerà al Palazzetto di Atina la Virtus. La gara si presenta difficilissima perchè i padroni di casa in queste ultime gare sono tornati a giocare ad alti livelli, hanno recuperato tutti gli effettivi che nel corso della stagione avevano subìto infortuni e si sono rinforzati con l’acquisto prima di Dri e proprio ieri, di Daniele Grilli, forte guardia romana proveniente dalla Fortitudo Bologna. All’andata i viterbesi si erano affermati 89-78 dopo una bellissima gara, superando gli avversari con un overtime giocato in maniera perfetta e domani è richiesto il massimo impegno per ripetere una altrettanto convincente prestazione.

 

La Stella Azzurra ha lavorato questa settimana molto intensamente sotto la guida di Fanciullo e Cardoni e si prepara alla sfida con il team insieme al quale la scorsa stagione ha conquistato sul campo la promozione, cercando concentrazione e stimoli che purtroppo nelle ultime prestazioni non sono stati sempre presenti in tutti i protagonisti. Martedì dirigenza e coach sono stati però chiarissimi: serve una diversa mentalità, un impegno maggiore ed il messaggio mandato alla squadra ed allo staff è che in campo scenderà chi dimostrerà di avere voglia di lottare fino all’ultimo secondo di ogni gara.

 

Ci sono ancora sette partite da giocare e l’obiettivo è quello di dare il massimo e comunque dimostrare che c’è voglia di impegnarsi e di fare bene. Il calendario certo non è dei più agevoli, ma se la squadra riesce a recuperare le buone cose fatte vedere ad inizio stagione, ci sono ancora molte partite che ci si potrà giocare a viso aperto, cogliendo qualche buon risultato da regalare ai propri tifosi nella fase finale del campionato. Purtroppo nel corso dell’allenamento di martedì, sia Mauro Fogante che Simone Rogani si sono infortunati in uno scontro di gioco che li ha visti entrambi coinvolti e non potranno essere della partita. Esordirà nel roster che affronterà le “V” di coach Vettese, Gabriele Piacentini, classe 1996. Insieme a lui Chiatti, Rossetti, Rovere, Meschini (neo convocato nella Nazionale 3X3), Manetti, Marcante, Brunelli, Meroi e Cecchetti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email