Dopo il forzato blocco delle attività della stagione 2019/2020, la Stella Azzurra Viterbo si concentra nella programmazione della propria attività sportiva per la prossima, si spera a breve, ripartenza.

Nella serata di ieri si sono incontrati dirigenza ed il sempre più confermato coach Umberto Fanciullo, al quale anche per l’anno prossimo sono state affidate sia la guida della prima squadra che la responsabilità del settore giovanile biancostellato.

Siamo ancora alle prese con una situazione difficile e dai risvolti futuri da definire – dichiara Giorgio Ricciche non permette di avere certezze sulle date precise di inizio delle nostre attività e sul ritorno in campo in situazione di normalità di tutte le nostre squadre. Quello che è successo nei mesi scorsi ha lasciato una profonda traccia in tutti ed ha colpito pesantemente anche le organizzazioni sportive. Abbiamo chiuso anticipatamente un annata da grandi protagonisti di un campionato di C Gold esaltante e da noi veramente ben giocato, dove anche a livello giovanile ci siamo ben comportati con le nostre squadre di Eccellenza ed Elite. Ora è necessario guardare avanti, pensare a riorganizzarci e sperare che si possa riprendere nei tempi giusti in tranquillità e sicurezza”.

Nella riunione si è ovviamente valutata anche la costruzione del team che l’anno prossimo dovrà difendere i colori viterbesi sui tanti campi del Lazio.

La Stella Azzurra è una realtà ormai considerata come una delle migliori del lotto – dichiara Marcello Meroi e vogliamo che la qualità e l’immagine che in tanti anni di duro lavoro ci siamo conquistati, vengano mantenute. La scorsa settimana abbiamo avuto la conferma della presenza al nostro fianco anche per la nuova stagione del Main Sponsor “Ortoetruria” e del Sub Main “WeCOM”. Era fondamentale per il nostro movimento sportivo contare sull’appoggio di coloro che, insieme a tanti altri, sono stati il traino ed il sostegno principale che ci hanno permesso di raggiungere risultati eccellenti. Ringraziamo Riccardo Papi e Luca Provvedi, rispettivi titolari delle due aziende locali, per la fiducia che hanno voluto confermarci e che vogliamo ripagare come meritano”.

L’intenzione di dirigenza e staff è quella di ripartire con un roster di qualità all’altezza degli impegni del difficile campionato laziale, cercando di mantenere il più possibile assetto e composizione della prima squadra, ma anche con il preciso obiettivo di valorizzare alcuni elementi del settore giovanile in grande crescita negli ultimi anni.

“Sono certo che faremo bene anche il prossimo anno – afferma coach Fanciullo. La nostra
intenzione è quella di cercare di dare continuità ad un lavoro che purtroppo si è bruscamente interrotto nel marzo scorso e che non ha permesso ad un gruppo magnifico di dimostrare sino alla fine tutto il proprio valore, così come avrebbe meritato. Speriamo di poter ricominciare presto e di poter affrontare con serenità la prossima stagione, con l’obiettivo di proseguire il cammino positivo che abbiamo dovuto lasciare incompiuto”.
La prossima settimana la società provvederà ad ufficializzare le prime indicazioni sul roster
2020/2021.