MONTEFIASCONE – La gara di ritorno tra il Montefiascone e la Cavese, nel torneo di Coppa Italia Dilettanti, disputata sullo stadio delle Fontanelle, dal fondo ghiacciato, alla presenza di pochi spettatori, in un freddo pomeriggio con il termometro fermo intorno allo zero, si è conclusa sul risultato di parità uno ad uno.

Cosa dirne?! Una buona gara giocata a viso aperto da tutte e due le formazioni in campo con l’evidente differenza tra la formazione locale di mister Siddi e quella ospite di mister Antonini; la differente categoria nella quale militano le due formazioni è emersa in tutta la sua concretezza anche se, dobbiamo dire, per dover di cronaca, che i ragazzi di Siddi non si fatti per nulla intimorire da questo dato, ma sono stati vittima della loro poca incisività in attacco, specialmente in fase di conclusione; del gioco molto a rilento, costellato da una fitta poco producente ragnatela di passaggi nel costruire la manovra, specialmente nella seconda frazione di gioco, quando, addirittura sono stati, per dei terzi della medesima, in superiorità numerica. Il fatto che i locali non sono stati capaci neanche di portarsi a casa il vantaggio conseguito con Faina al quattordicesimo della prima frazione di gioco è tutto dire.

D’altra parte, va anche detto che a mister Siddi mancava qualche giocatore di qualità e ugualmente riconosciuto che la squadra ha messo in campo un bel gioco piacevole a vedersi, anche se troppo lezioso e questa leziosità è stata la nota negativa di una gara che poteva aver avuto altri risvolti, senz’altro più positivi, con un gioco più concreto ed incisivo.

La formazione ospite di mister Antonini non aveva nulla da perdere; venendo dalla gara d’andata casalinga, vinta con quattro goal di vantaggio, si sentiva in una botte di ferro, per cui si è limitata a controllare la gara, anche non forzando troppo. Certamente alla sconfitta non ci stava, tuttavia non ha trovato terreno facile ne pensava ad un Montefiascone così valido ed è pervenuta al pareggio, nei lunghi minuti di recupero e su calcio di rigore decretato di Pica e battuto dall’attacante Pangrazi, entrato intorno alla metà della seconda frazione di gioco, nella girandola delle sostituzioni. Realizzata la rete, Pica mandava tutti sotto la doccia, con le squadre sul pari che sicuramente apprezzato dalla Cavese ma non dalla formazione locale.

Brigliozzi Pietro

1 Montefiascone: Caselunghe; Zolla, Finocchi; Burla, Di Benedetto F., Bellacima; Fioretti, Ceccarini, Bordoni, Faina, De Dominicis G.: A disp.: Di Benedetto A., Bacchio, De Dominicis A., Nami, Panichi. All. Siddi.

1 Cavese: Cangemi; Vincenzi, Falcinelli; De Vecchis, Cornacchia, Buonanni; Felici, Giacché, Pascucci, Matozzo, Nuhu. A disp.: Petrucci, Romagnoli, Pasquazi, Campagna, Pochesci, Di Lillo, Pangrazi. All. Antonini.

Arbitro: Sig. Pica Luigi Rm 1; Ass.ti Ligresti e Antonini di C.vecchia.

Marcatori: 14° pt Faina(M), 54° st r Pangrazi.