CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIRONE A DICIOTTESIMA GIORNATA (DOMENICA 13 GENNAIO 2019)

Gli aquesiani sbloccano il match al 33° del primo tempo (bella girata di testa del giovane fuoriquota Ruggero Frosinini su invenzione cross di esterno griffata Manuel Saleppico) e raddoppiano al 22° della ripresa con il bomber argentino Dante Isla Cacciavillani (perfetta tanto la lettura giocata ripartenza quanto l’assist di Simone Broccatelli). In mezzo a tutto questo – comunica Giordano Sugaroni – quello che fa ben sperare in proiezione futura: la capacità di creare gioco (14 azioni goal in totale con protagonisti Isla Cacciavillani, Broccatelli, Frosinini, Saleppico, Verri, Zagarella). Realizzare questo contro un buon Tolfa è ancora più qualificante. Le prestazioni di Scudi, Compagnucci. Steinbock, Galli ratificano il fatto che la squadra merita l’attuale posizione di media-alta classifica.

IL DOPOPARTITA
Aveva dato le dimissioni dopo la gara persa a Civitavecchia. La Società le ha respinte e lui festeggia la riconferma con una vittoria. Ma soprattutto con lucidità, calma e tranquillità di parole. A dimostrazione di chi si sa muovere con agilità in mezzo alle “tempeste calcistiche” ed ai mormorii di una sparuta frangia tifoseria che più che errori arbitrali indica in suo errori tattico-tecnici la “condanna Vigor” ad un ritardo onestamente difficile da azzerare sulla zona play-off. . Questo l’head-coach Riccardo Fatone a termine di una settimana per lui movimentata. E nel dopogara di un pomeriggio plumbeo, rigido e un po’ piovoso preferisce parlare solo ed unicamente della gara. “Non era facile ripartire dopo la sconfitta subita sul campo della Portuale”, sottolinea accendendo tranquillamente una sigaretta, “ma noi lo abbiamo fatto. E riuscirci contro una squadra come il Tolfa che giungeva ad Acquapendente forte di un bel sesto posto in classifica non era sicuramente facile. Ancora purtroppo non riusciamo a finalizzare al massimo quanto creato. Il raddoppio è arrivato a metà ripresa ma, in tutta onestà, potevamo renderci meno complicato il percorso visto che già molto prima avremmo potuto archiviare il match. Rispetto al secondo tempo di Domenica a Civitavecchia effettuati passi in avanti rispetto all’atteggiamento con cui affrontare la gara. Ci sarà ora da riposarci un giorno per ricaricare le batterie. E presentarci Mercoledì prossimo alla gara di ritorno di Coppa Italia con il Tarquinia decisi a recuperare il risultato, Non con frenesia ma con la tranquillità di chi è consapevole di avere nel proprio dna cromosomi giusti per percorrere tutte le strade possibili per inseguire il sogno chiamato Eccellenza”.

POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE – ASD TOLFA CALCIO 2-0
(PRIMO TEMPO 1- 0)
POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE: Calzà, Finocchi, Fanelli (15° st Nuccioni), Frosinini, Bellacima, Viviani, Broccatelli, Zagarella, Isla Cacciavillani, Verri (29° st Di Giacomo), Saleppico
A DISPOSIZIONE: Perri, Menci, Bartolaccini, Coccetti, Ricci
ALLENATORE: Fatone

ASD TOLFA CALCIO: Boriello, Speroni, Marconi, Scudi (40° st Mercuri), Galli, Carlini, Conforti (31° st Braccini), Capolonghi (19° st Stefanini), Trincia, Stenbock, Compagnucci (1° st Lavagnini)
A DISPOSIZIONE: Gliberti, Matricardi, Milici, Rovai
ALLENATORE: Sperduti

ARBITRO: Alessandro Papagno di Roma 2, assistente 1 Angelo Spoletini di Rieri, assistente 2 Giulia Petrini di Rieti

MARCATORI: 33° pt Frosini (PVA), 22° st Isla Cacciavillani (PVA)

NOTE: Ammoniti 10° st Bellacima (PVA), 14° st Lavagnini (AT), 20° Frosinini (PVA), 28° st Carlini (AC), 30° st Di Giacomo (PVA)