Nildo Rapiti

VITERBO – “Un appuntamento importante quello con i 65 anni di vita per il Centro Provinciale Sportivo Libertas di Viterbo. Per festeggiare la ricorrenza il Presidente Nildo Rapiti insieme alla vice-presidente Vera Turchetti e a tutti i consiglieri ha organizzato per il prossimo fine settimana un’importante manifestazione presso il Centro Sportivo del Sacro Cuore al Pilastro che vedrà esibizioni delle societa’ sportive affiliate e simpatizzanti oltre ad una serie di interventi altamente qualificati tutti incentrati sul mondo dello sport.

Di quanto ha fatto la Libertas a Viterbo da quel lontano 12 agosto 1952 quando la Libertas Giammei, di cui faceva parte Raffaele Berretta ancora saldamente presente nel consiglio direttivo, portava anche a Viterbo l’esperienza lanciata 4 anni prima come uno dei movimenti del primo dopoguerra e che ha avuto il gran merito di dare una grossa mano alla ricostruzione morale e sportiva dell’Italia tutta si parlera’ soprattutto sabato 30 settembre in mattinata.

Alle 12 si spegneranno virtualmente le candeline dell’importante traguardo raggiunto, 65 anni ininterrotti di attivita’ della Libertas Provinciale vissuti attraverso diversi periodi, da quelli dove tutto era da inventare alla crescita in diversi sport, agli esperimenti in discipline sportive e del mondo del volontariato e della cultura, sport di base per tutti insieme all’agonismo che raggiunge punte internazionali insieme a numeri importanti come societa’ affiliate e numero di tesserati, tantissime manifestazioni, gare e saggi di tante diverse specialita’.

Per festeggiare questi primi 65 anni arriveranno a Viterbo il Presidente Nazionale Libertas, il Dott. Luigi Musacchia, il Delegato Provinciale del Coni Dott. Renzo Lucarini, il Dott. Enzo Corso Presidente della Libertas Regionale e il Consigliere Nazionale della Libertas Dott. Carlo Dalia che incontreranno presso la sede sociale dirigenti, tecnici ed atleti delle A.S.D. affiliate.

Una Libertas Provinciale che a Viterbo supera i suoi 65 anni dimostrando di sapersi ringiovanire senza perdere nulla della propria esperienza vissuta e che si rilancia verso il futuro cercando di offrire un servizio di qualita’ come risposta ai tanti problemi di ogni giorno che debbono affrontare le societa’ sportive, culturali e di volontariato”.

Nildo Rapiti
Presidente Centro Provinciale Libertas

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email