Dopo oltre venti giorni dall’inizio ufficiale della stagione di serie B di basket femminile, la Domus Mulieris si prepara a fare il suo esordio casalingo ospitando in questo sabato pomeriggio la formazione della Virtus Albano-Pavona.

Tra Opening Day e turno di riposo infatti, le ragazze gialloblù non hanno mai potuto giocare nel proprio impianto del PalaMalè e questa prima volta acquisisce un’importanza ancora maggiore perché c’è assoluto bisogno di una vittoria che riporti fiducia ed entusiasmo. Il gruppo viterbese, profondamente rinnovato durante l’estate con l’arrivo di tante giovani e l’addio di tante protagoniste delle passate stagioni, non ha iniziato molto bene il campionato e vuole assolutamente riscattare le prime due battute d’arresto per iniziare a muovere la classifica.

Di fronte ci sarà un’avversaria che ha raccolto finora una vittoria in due gare, guidata in panchina da coach Foco e con giocatrici di qualità in campo come Georgieva, in doppia cifra in entrambi i match disputati finora, e come la ex gialloblù Monica Bonafede che tornerà da avversaria su un parquet che l’ha vista applaudita dai tifosi viterbesi.

Nel frattempo, però, non arrivano buone notizie dall’infermeria, considerando che Federica Pasquali sarà quasi certamente costretta a saltare la sfida contro Albano-Pavona in quanto febbricitante e ci sono forti dubbi anche sulla presenza in campo di Susanna Puggioni, infortunatasi durante un match del campionato under 19. Per la giovane arrivata quest’anno da Alghero ci sarà un ulteriore controllo da parte dello staff medico per capire se potrà essere regolarmente della partita.

Palla a due alle ore 19 e direzione di gara dei signori Luca Ferri e Pietro Carosella, entrambi di Rieti. L’ingresso al PalaMalè sarà, come sempre, gratuito.

Articolo precedenteCOVID, Marini (Forza Italia): “Giusto abolire il bollettino quotidiano”
Articolo successivoAmadeus presenta il Calendario Storico dei Carabinieri ideato da Armando Testa e l’Agenda 2023