Dopo un mese di stop causa i rinvii per problemi legati al Covid, la Domus Mulieris è tornata a giocare nel campionato di serie B di basket femminile e lo ha fatto con una sconfitta esterna per 49-39 sul parquet di Elite Roma. Una sconfitta arrivata al termine di 40 minuti caratterizzati da alti e bassi ma, soprattutto, da tanti errori al tiro e da una più che prevedibile fatica sotto il profilo della condizione atletica.

Con pochissimi allenamenti nelle gambe e qualche assenza pesante, le ragazze gialloblù hanno comunque cercato di dare il massimo sin dall’inizio, superando senza troppi affanni il buon avvio delle padrone di casa e andando al primo riposo con un vantaggio minimo (6-9) ma comunque importante.

Le polveri bagnate in attacco hanno impedito al quintetto di coach Scaramuccia di allungare in modo deciso all’inizio della seconda frazione, quando il massimo vantaggio viterbese è stato comunque di nove lunghezze (15-6) contro una Elite totalmente bloccata dalla difesa gialloblù. Gli ultimi minuti del primo tempo hanno però ridato fiato al team di casa che, punto su punto, ha azzerato il divario ed è tornato negli spogliatoi con una situazione di perfetta parità.

Nel secondo tempo sono state proprio le romane a fare sempre corsa di testa, prima in modo timido e poi con sempre maggiore decisione, al punto di arrivare alla sirena di fine terzo periodo sul +8 e di scattare fino al +13 intorno alla metà del quarto finale. Invece di perdersi d’animo, la Domus Mulieris ha continuato a provarci stringendo ancora di più in difesa e sono così arrivati recuperi e canestri facili che hanno spinto le viterbesi fino al -5 (42-37). La volata finale ha però premiato Elite, brava a segnare i canestri della tranquillità e a prendersi questi due punti.

“Non abbiamo giocato così male – commenta il tecnico Carlo Scaramuccia – soprattutto tenendo conto del lungo mese trascorso senza partite. Abbiamo difeso, le ragazze si sono impegnate fino alla fine e potevamo anche pensare di portarla via, ma purtroppo non abbiamo fatto canestro nei momenti in cui dovevamo approfittare delle loro difficoltà e alla fine lo abbiamo pagato. Ora però guardiamo avanti, sapevamo che avremmo avuto bisogno di qualche settimana per ritrovare la forma e già mercoledì dovremo ospitare una big come Campobasso”.

Proprio mercoledì infatti, alle 16, la Domus Mulieris riceverà la visita delle molisane per provare a ritrovare il feeling con i due punti.

 

Elite Roma – Domus Mulieris Viterbo – 49 – 39

Elite: Mascetti 4, Ruvolo, Panniello 6, Rossi, Introna 10, Magistri 9, Arcà 7, Okereke 4, Barsotti 4, Mazzali 5
Domus Mulieris: Bonucci, Scordino, Valtcheva D. 8, Venanzi 4, Taurchini 6, Grassia 11, Firrito, Pasquali 5, Bertollini, Valtcheva J. 5. All. Scaramuccia

Parziali: primo quarto 6-9, secondo quarto 21-21, terzo quarto 33-27