Guerrini

VITERBO – Queste le parole del direttore Tecnico della Libertas Arcs Cus Perugia, squadra che affronterà il prossimo fine settimana a Modena la Finale dei Campionati di società, che vede nella formazione due atlete viterbesi cresciute al Campo Scuola della città: GLORIA GUERRINI E ELEONORA SCHERTEL.

“Tutti sanno che l’atletica leggera è uno sport individuale dove il peso dell’insuccesso e la soddisfazione della vittoria non vengono spartiti con alcun collega.

Dietro ad ogni prestazione sportiva c’è sempre la responsabilità del singolo atleta che con dedizione e sacrificio investe tutto solo su se stesso. Qui non esistono compagni di squadra pronti a darti il cambio quando non ce la fai più, sulla linea di partenza sei solo e nessuno ti verrà a salvare.

Ma questo è ciò che succede in gara perché al campo di allenamento la fatica viene condivisa con allenatori e compagni e l’atmosfera è sempre piacevole.

Forse però, non tutti sanno che a Perugia una piccola squadra di sole donne è riuscita a conquistarsi il pass per la finale Oro dei Campionati di Società assoluti su pista che si svolgeranno questo fine settimana a al campo scuola di Modena.

Infatti il calendario sportivo prevede anche manifestazioni a carattere collettivo, dove gli atleti, in via del tutto eccezionale, non gareggiano solo per loro stessi ma sopratutto per la squadra di appartenenza, che fa pulsare ancora di più i cuori.

Una bella soddisfazione, dunque, per il club perugino che, pur non avendo nemmeno un vero impianto sportivo in cui allenarsi, si è aggiudicato un posto tra le migliori squadre di Italia. Sono annunciate dodici formazioni al femminile e altrettante al maschile, che si daranno battaglia tra sabato e domenica schierando tanti dei “ big” del panorama nazionale.

Insomma grande attesa per quello che resta l’ultimo appuntamento importante della stagione ormai giunta al termine, un appuntamento che, nonostante la stanchezza accumulata, sa calamitare e catalizzare tutte le energie residue dei vari protagonisti rinvigoriti dall’elemento «squadra» .

Doveroso è dunque l’augurio che rivolgiamo alle nostre giovani atlete che cercheranno di colmare col cuore il gap con le “grandi” squadre, difendendo questo posto color ORO.” In bocca al lupo alle ragazze e a tutta la squadra”.

Monica Condurelli

Commenta con il tuo account Facebook